Cronaca
stampa

A Palazzo Trentino le opere di Breccia e Fida

Due artisti dal percorso e linguaggio pittorico originale, il primo dedicato all'ermeneutica il secondo all'astrattismo magico. 

Prosegue fino al 2 novembre a Palazzo Trentini la mostra voluta dalla Presidenza del Consiglio provinciale di Trento dedicata alla "pittura ermeneutica" di Pier Augusto Breccia (Trento, 1943) e all'"astrattismo magico" di Adriano Fida (Reggio Calabria, 1978). Due artisti dal percorso e linguaggio pittorico originale, con opere di forte impatto scenico, per testimoniare attraverso l'arte l'inquietudine e la ricerca interiore sulle questioni esistenziali dell'uomo contemporaneo.

A Palazzo Trentino le opere di Breccia e Fida
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento