Cronaca
stampa

Blitz dei Nas: sospesa l’attività a un centro estetica

A rischio la tutela della salute dei clienti.

Presenza di insetti, un’estetista priva di requisito professionale e poi assenza di sterilizzatore e strumenti monouso. Queste le motivazioni che hanno spinto i carabinieri del Nas di Trento a sospendere l’attività di un centro estetico del capoluogo. L’esercizio ha ora 180 giorni di tempo per ottemperare alle prescrizioni. Il controllo è legato a una serie di verifiche che rientrano all’interno dell’operazione denominata “Estate tranquilla” e che riguarda centri benessere, hotel con wellness e terme.

Blitz dei Nas: sospesa l’attività a un centro estetica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento