Cronaca
stampa

Maltempo, emergenza rientrata

Sono ritornati in classe i 200 bambini della scuole elementari di Povo, dopo l'allagamento di ieri. Riaperta la galleria di Martignano. Erler: "Abbiamo ancora qualche problema di assestamento del territorio. Un grazie ai migliaia di vigili del fuoco, permanenti e volontari, che hanno e stanno ancora lavorando"

Intanto la Protezione civile trentina invia uomini e mezzi a Brescello, in Emilia Romagna

Maltempo, emergenza rientrata

Emergenza maltempo. Sono rientrati in classe i 200 bambini della scuole elementari di Povo che ieri non hanno potuto seguire le lezioni a causa dell’allagamento dell’edificio. Lo scioglimento della neve sul tetto e sul terrazzo assieme alla pioggia hanno causato infiltrazioni, allagando il primo e il secondo piano della struttura. I vigili del fuoco hanno lavorato tutto il giorno per rendere agibile l’edificio.

Riaperta anche la galleria di Martignano, all’altezza di Ponte Alto, chiusa per ore ieri a causa di un allagamento.

E’ ritornata alla normalità la situazione anche ad Andalo, che ieri è stato inondato a causa dell’esondazione del rio Lambin. Non ci sono stati feriti, ma l’acqua si è riversata sulle strade, allagando cantine, alberghi e uffici. 

Sentiamo Ivo Erler, dirigente del Servizio antincendi e protezione civile della Provincia di Trento. (ascolta qui sotto)

La Protezione civile del Trentino ha inviato a Brescello in Emilia Romagna – dove è esondato il fiume Enza - un mezzo anfibio e quattro persone di equipaggio.

La missione durerà qualche giorno, fino a che l’emergenza non sarà terminata. Nel frattempo sul posto sta operando il personale del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco con l’ausilio di elicotteri.

Sono circa 400 le persone da soccorrere nel paese emiliano. 

Ascolta l'audio

Maltempo, emergenza rientrata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento