Cronaca
stampa

Molotov contro la polizia locale, aperta un'inchiesta

L’ipotesi è di tentato incendio. Si segue la pista anarchica. Non si sarebbe trattato di un atto intimidatorio, ma di un fallito attentato: dalle prime indagini emergerebbe che le micce erano state accese, ma che poi si sono spente, forse a causa del freddo. 

Aperta un’inchiesta dalla Procura di Trento a carico di ignoti sul fallito attentato contro la polizia locale: l’ipotesi è di tentato incendio. Le nove bottiglie incendiare sono state ritrovate la mattina di domenica sotto altrettante auto dei vigili urbani nel cantiere comunale di via Maccani. Sul posto non sono state rinvenute scritte o rivendicazioni, ma la pista più accreditata rimane quella di matrice anarchico-insurrezionalista. Non si sarebbe trattato di un atto intimidatorio, ma di un fallito attentato. Infatti, dalle prime indagini emergerebbe che le micce erano state accese, ma che poi si sono spente, forse a causa del freddo. 

Molotov contro la polizia locale, aperta un'inchiesta
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento