Cronaca
stampa

Rogo a Fai della Paganella, probabile il dolo

La Procura ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’episodio. Disperato il proprietario. Partita una gara di solidarietà. Il sindaco Tonidandel: "Un gesto che non ci si spiega"

Sarebbe di origine dolosa il rogo scoppiato ieri notte a Fai della Paganella e che ha quasi completamente distrutto l’agriturismo in costruzione di Paolo Perlot. I danni sono ingenti. La Procura ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’episodio. Disperato il proprietario, che non si spiega il gesto. Partita una gara di solidarietà.

Sentiamo il sindaco di Fai della Paganella, Gabriele Tonidandel. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Rogo a Fai della Paganella, probabile il dolo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento