Cronaca
stampa

Trento, bomba dvanti a Casapound

La deflagrazione nella notte, nessuna persona coinvolta, danni alla serranda.

Un ordigno rudimentale è  scoppiato la scorsa notte all'entrata de "Il Baluardo", la sede di CasaPound a Trento, provocando danni all'entrata e alla serranda. Lo rende noto CasaPound precisando che "ignoti hanno firmato questo attacco con la scritta 'unico voto utile antifascismo sempre'.

Nessuna è rimasta coinvolta, si apprende dagli investigatori. La deflagrazione è avvenuta verso le 4.30. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Digos che hanno ritrovato i resti dell'ordigno rudimentale fatto scoppiare, pare formato da alcuni grossi petardi assemblati, secondo i primi accertamenti della polizia scientifica.
La deflagrazione ha divelto la serranda inferiore della sede e ha provocato la rottura della porta a vetri di ingresso. Alcuni residenti di via Marighetto, nella sona sud di Trento dove è situata la sede di CasaPound, hanno udito distintamente lo scoppio e sono scesi in strada.

Trento, bomba dvanti a Casapound
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento