Cronaca
stampa

Trento, dolore per la piccola Anaya

La bimba di 17 mesi precipitata sabato pomeriggio da una finestra al quarto piano di un condominio a Piedicastello.

Sgomento nella comunità trentina per la tragica morte di Anaya, la bimba di 17 mesi precipitata sabato pomeriggio da una finestra al quarto piano di un condominio a Piedicastello. Era la più piccola dei cinque figli della famiglia Khan, pakistana di origine che da 15 anni vive in Trentino. Il volo nel vuoto è avvenuto dalla casa di amici di famiglia mentre la mamma, 36 enne, si era chinata a pregare nella stessa stanza. La piccola giocava su un letto vicino alla finestra con la sorellina maggiore di appena un anno ed evidentemente è riuscita ad arrampicarsi sul davanzale tanto da perdere l'equilibrio. E' stata la mamma per prima a soccorrere la bambina dopo la caduta. Poi l'arrivo dell'ambulanza , dei medici che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Un dolore per una fatalità, per un incidente assurdo che non lascia pace e permette solo di piangere in silenzio.

Trento, dolore per la piccola Anaya
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento