Cronaca
stampa

Trento, grave donna soffocata dal cibo

Ricoverata in rianimazione così come il suo bambino, fatto nascere prematuro, a 28 settimane.

Si è sentita male per un boccone di cibo andato di traverso. Non riusciva più a respirare. Si tratta di una donna di 28 anni, originiaria della Moldavia, ricoverata ora in rianimazione così come il suo bambino, fatto nascere prematuro, a 28 settimane.
È accaduto sabato sera a Trento e il marito l'ha immediatamente soccorsa, ma sembrava impossibile farla tornare a respirare. Ha chiamato quindi soccorsi e i sanitari hanno praticato le manovre del caso, però non hanno funzionato, così l'hanno portata all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove il piccolo è stato fatto nascere con un cesareo d'urgenza.

Trento, grave donna soffocata dal cibo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento