Cronaca
stampa

Trento, protesta pacifica dei richiedenti asilo alle ex caserme di via Fersina

A causare la tensione sarebbero le lungaggini burocratiche per ottenere il permesso di soggiorno e il mancato spostamento in appartamenti sul territorio.

Trento, protesta pacifica dei richiedenti asilo alle ex caserme di via Fersina

È durata poco meno di un'ora la protesta dei richiedenti asilo ospitati nella struttura di via Fersina a Trento. Questa mattina, attorno alle 8,30, una cinquantina di migranti ha chiuso i cancelli delle ex caserme Damiano Chiesa, impedendo così al personale del turno notturno di uscire e a quelli del diurno di entrare.

La manifestazione si è svolta in modo pacifico, senza disagi per il traffico. A causare la tensione sarebbero le lungaggini burocratiche per ottenere il permesso di soggiorno e il mancato spostamento in appartamenti sul territorio.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale e della polizia di stato, mentre gli operatori del Cinformi hanno proposto di avviare degli incontri con i rappresentanti dei richiedenti asilo.  

Trento, protesta pacifica dei richiedenti asilo alle ex caserme di via Fersina
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento