Economia&lavoro
stampa

Sait, il consorzio sarebbe disposto a ridurre gli esuberi del 25%

Iniziata al Servizio Lavoro della provincia la trattativa tra le parti sociali. Si potrebbero salvare circa 30 posti di lavoro, a patto di applicare i criteri di produttività, oltre che di anzianità e di carico familiare, per individuare i lavoratori da licenziare. 

Sait, il consorzio sarebbe disposto a ridurre gli esuberi del 25%

Sait. Iniziata al Servizio Lavoro della provincia la trattativa tra le parti sociali. Il consorzio sarebbe disposto a ridurre del 25% il numero degli esuberi, che ad oggi è di 116 dipendenti. Questo significa che si potrebbero salvare circa 30 posti di lavoro, a patto di applicare i criteri di produttività, oltre che di anzianità e di carico familiare, per individuare i lavoratori da licenziare. Anche la Cgil, inizialmente contraria, sarebbe disposta a trattare assieme agli altri sindacati. Il prossimo incontro si svolgerà l’11 dicembre. 

Sait, il consorzio sarebbe disposto a ridurre gli esuberi del 25%
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento