Politica&Società

La valle del Chiese non è solo periferia ma anche luogo ricco e attivo, in una parola vivo. Lo dimostrerà dal 18 al 21 ottobre ospitando il 124° Congresso SAT (Società degli Alpinisti Tridentini) dal titolo “Amore in montagna, ovvero vivere in montagna”.

A due anni dal terremoto che nel 2016 ha duramente colpito Norcia e la Val Nerina, il 18 ottobre alle 18, presso il Centro Pastorale di piazza Duomo a Bolzano, ha luogo un incontro pubblico dal titolo “Quando la terra trema. Norcia: il dopo terremoto tra solidarietà, speranze e frustrazione”.

Il 51° Convegno dell’Istituto di Scienze sociali di Vicenza “Rezzara”, in sintonia con i precedenti, ha proposto un tema di significativa attualità: “Diritto alla vita fondamento di tutti i diritti”.

Il progetto provinciale, appoggiato dalla SAT, valorizza i sentieri esistenti “nel rispetto della catena”. Un documento dopo le critiche sul web

Domenica 7 ottobre si è tenuto il 1° Raduno interregionale delle joelette organizzato dal gruppo “Oltre le vette” della Sat di Arco, in collaborazione con il Club Alpino Italiano. Un grande evento che ha coinvolto circa 170 appassionati.

Con una media di raccolta pro-capite di 82,5 kg (quasi 30 kg in più rispetto al dato medio nazionale), il Trentino Alto Adige si colloca anche nel 2017 tra le regioni ai vertici in Italia nella raccolta differenziata di carta e cartone.

Un forte e deciso “no” alla realizzazione della Valdastico si è levato dalle sponde del lago di Caldonazzo, sabato scorso. A gridarlo più forte che mai sono stati i 300 presenti alla manifestazione organizzata da un coordinamento di associazioni ambientaliste e di società civile che si sono unite nel protestare contro i progetti di completamento verso nord dell'autostrada A31, la tanto dibattuta Valdastico.

Per una montagna sempre più senza barriere e per un'accoglienza turistica di qualità, spiegano i promotori di questa iniziativa, serve il coinvolgimento di un'intera comunità con un costante lavoro di rete tra tutti gli operatori: se n’è parlato a Trento al convegno Open 2020.

Cambiano i tempi , ma le idee di fondo che sono l’humus della nostra Costituzione non sono mutate. Nell’ambito della Settimana dell’Accoglienza, l’intervento del professor Valerio Onida, presidente emerito della Corte Costituzionale, sull’attualità della nostra Carta fondamentale.

Proibito abbassare la guardia nel contrasto al gioco d’azzardo. Lo ribadiscono gli “addetti ai lavori” in occasione della Settimana dell’accoglienza, con la voce autorevole di don Armando Zappolini, presidente nazionale del CNCA e di Matteo Iori, presidente del Conagga e referente della campagna “mettiamoci in gioco”.

Ha tenuto incollata al palcoscenico un'affollata platea “Le Ruote Rosa”, lo spettacolo teatrale proposto dalla Cooperativa Sociale La Rete in apertura del 31° Corso per volontari e per chiunque fosse interessato all'universo della disabilità.

Sabato 13 ottobre per le vie di Trento una manifestazione contro razzismo e fascismo, per una società inclusiva. “E’ il momento di uscire dai social, per entrare nel sociale”, dicono gli organizzatori. Appuntamento alle 16 in via Alfieri.

Occorre tenere gli occhi aperti anche in casa nostra e non assuefarsi agli attacchi alla libertà di stampa. Da qualunque parte provengano. Non c'è consenso elettorale che tenga, quando è in gioco una questione di libertà. Perché di questo si tratta, non di una difesa corporativa dei giornalisti.

La marcia per i migranti nella Settimana dell’accoglienza promossa dal Cnca. Singoli cittadini, istituzioni e associazioni riflettono sull'intreccio tra doveri e diritti, il cui rispetto è fondamentale per creare comunità accoglienti.

Nella Settimana Internazionale dedicata al “portare i bambini” (dal 7 al 13 ottobre) ci introduce in questo mondo, che non è fatto solo di legature e nodi ma soprattutto di relazione e ascolto, Sarah Maule, attiva da alcuni anni in Trentino come Consulente certificata della Scuola del Portare, collaboratrice dell'Associazione “L'acqua che balla”.

E’ partito il primo ottobre il nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni: la novità è che da decennale diventa annuale. Il censimento sarà basato sia su fonti amministrative che su rilevazioni campionarie e sfrutterà i dati disponibili in modo più efficace.

In vista del voto del 21 ottobre per il rinnovo dei Consigli provinciali e del Consiglio regionale, la Chiesa altoatesina offre occasioni mirate per approfondire i programmi e le proposte delle formazioni politiche in lizza.

L’annosa questione del collegamento viabilistico tra il Trentino e il Veneto attraverso la cosiddetta autostrada Valdastico Nord (i più anziani la conoscono come “Pirubi”, dalle iniziali dei politici democristiani che la sponsorizzarono: Piccoli, Rumor, Bisaglia) torna prepotentemente ad accendere il dibattito in vista delle elezioni provinciali del 21 ottobre prossimo.