Politica&Società
stampa

"Dopo di noi" è legge, soddisfatta Anffas onlus

Assessore Zeni:"Al centro la persona con disabilità, obiettivo evitare l'istituzionalizzazione".

"Dopo di noi" è legge, soddisfatta Anffas onlus

Anffas Trentino Onlus esprime la propria convinta soddisfazione per l'approvazione del ddl “Dopo di noi” che introduce specifiche disposizioni in favore delle persone con disabilità, nelle situazioni in cui queste possano ancora contare sul sostegno dei familiari (“Durante noi”) e nelle situazioni in cui questo sostegno, per qualsivoglia motivo, venga meno (“Dopo di noi”).“Duplice la finalità”, spiega l'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni: “valorizzare le risorse e le capacità di queste persone, e renderle in grado, in un futuro nel quale, inevitabilmente, verrà meno il supporto familiare, di evitare l’istituzionalizzazione quale unica soluzione concretamente praticabile”.

Con la nuova legge vengono forniti alle Comunità di Valle, competenti in materia, strumenti per favorire la vita autonoma delle persone con disabilità e avviare forme di abitazione autonoma e condivisa, all’interno di un progetto personalizzato costruito sul piano lavorativo e relazionale. Tutte le iniziative saranno attivate nel rispetto della volontà della persona disabile e dei principi della libertà di scelta, auto rappresentanza e auto determinazione della persona. Per l'attuazione di questi servizi, relativi ad esempio all'abitare sociale, al sostegno al reddito delle famiglie, o allo sviluppo delle capacità professionali, la legge stabilisce una quota annua di 700 mila euro all'anno.

"Dopo di noi" è legge, soddisfatta Anffas onlus
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento