Letto per voi
stampa

Letto per voi

Una storia di amicizia

Un libro sul ciclo della vita, sul dolore della separazione, sulle emozioni di gioia della giocosa vita insieme e sulle emozioni tristi legate all’addio. Un albo di impatto anche dal punto di vista grafico.

Parole chiave: Libri (1685), ragazzi (534), letteratura (495), lettura (220)

Elisha Cooper – traduzione di Chiara Carminati

“GATTO GRANDE, gatto piccolo”

Rizzoli, 2018

30 p. - € 17,50

Età di lettura: da 4 anni

Elisha Cooper – traduzione di Chiara Carminati, “GATTO GRANDE, gatto piccolo” - Rizzoli, 2018

Elisha Cooper – traduzione di Chiara Carminati, “GATTO GRANDE, gatto piccolo” - Rizzoli, 2018

C’è un gatto bianco che vive da solo in una casa. Ogni giorno mangia, gioca, guarda gli uccellini, riposa. Poi arriva un gattino nero e il gatto bianco gli mostra dove mangiare, dove bere, cosa fare. Il gattino cresce e diventa più grande del gatto bianco. Insieme continuano a giocare, a mangiare, a sognare. Le loro giornate sono piene. Un giorno gatto grande deve andare. Va e non torna più. È un momento difficile per gatto piccolo, che tanto piccolo non è più. Lo è per tutta la famiglia. Ma un giorno arriva un nuovo gattino bianco... La storia ricomincia e l’amore continua nonostante il dolore, nonostante la perdita.

Quello che abbiamo tra le mani è un solo apparentemente un albo illustrato semplice, una normale storia di gatti. “GATTO GRANDE, gatto piccolo” (Rizzoli), infatti, oltre a dipingere perfettamente la routine di ogni gatto domestico, è un libro sul ciclo della vita, sul dolore della separazione, sulla morte dell’animaletto di casa (e volendo, non solo), sulle emozioni di gioia della giocosa vita insieme e sulle emozioni tristi legate all’addio. Un albo con più livelli di lettura per i significati profondi che comunica senza didascalismi né retorica. Un albo di impatto anche dal punto di vista grafico: simili a pennellate, le grosse linee nere che delineano grande gatto (e tutto il resto che è raffigurato) regalano al libro sobrietà e importanza. Un gioco ad incastro di bianco e nero caratterizza ogni pagina e dal loro contrasto emergono i dettagli delle figure. Neanche il colore dello sfondo delle pagine è lasciato al caso: giallino per i momenti felici e grigio per i momenti tristi. E l’insieme è di grande effetto. La “grandezza della semplicità” è presente anche nella traduzione di Carla Carminati, pluripremiata autrice e poetessa per bambini e ragazzi, che rende perfettamente la levità e, allo stesso tempo, la profondità delle poche parole che accompagnano le immagini. Come per i migliori albi illustrati, anche in questo non basta il testo, non bastano le figure, è il loro insieme che rende il valore del libro. È per questo che insieme vanno letti, osservati e apprezzati.

Una storia di amicizia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento