Orto & Giardino

stampa

Cynara scolimus è il nome botanico del carciofo, ortaggio originario dell’area mediterranea appartenente alla stessa famiglia delle margherite (Compositae). Ai fini alimentari come avviene per il cappero si usa solo l’infiorescenza in boccio.

E' tempo di potare le ortensie. Adesso il pericolo di gelate è passato e nel giro di poco tempo le gemme si risveglieranno dando origine a nuovi germogli.

Il trapianto di orticole acquistate con pane di terra è particolarmente consigliato ai neofiti per i suoi indubbi vantaggi, primo fra tutti quello di non far soffrire la piantina.

Le cipolle levate dalle aiuole nell’autunno scorso, poste in locale buio ed ben areato per tutta l’inverno, vanno in questo periodo facilmente incontro ad un germogliamento anticipato.

L'Abeliophylon distichum non è una forsizia, ma è così chiamata per la somiglianza dei fiori e del portamento dell’arbusto.

Le piante di lampone che hanno sofferto per le base temperature invernali presentano ora la corteccia bruna o arrossata.

Una bovina da latte in produzione consuma da 0 a 15 chilogrammi di fieno al giorno.

Se vi è stata regalata una azalea da interno ed essa si trova ora in fase iniziale di fioritura dovete curarla con attenzione. Non è adatta per la messa a dimora in piena terra.

Se vi è stata regalata una azalea da interno ed essa si trova ora in fase iniziale di fioritura dovete curarla con attenzione. Non è adatta per la messa a dimora in piena terra.

Le rose di natale o ellebori coltivati in vaso o in piena terra in giardino grazie all’andamento stagionale quest’anno particolarmente mite hanno anticipato di almeno due settimane la fioritura.

La perdita delle foglie della stella di Natale è attribuibile a due cause specifiche: l’eccesso di acqua o lo stress termico.

L’agrifoglio (Ilex acquifolium) è tra le piante più regalate nel periodo delle feste di fine anno. La sua bellezza è legata ai rametti sui quali spiccano le drupe rosso fuoco tra il verde lucido delle foglie spinose.

Il platicerio (Platycerium bifurcatum) è una felce facile da riconoscere in quanto ha foglie di grandi dimensioni e forma caratteristica simile alle corna dell’alce.

Tra i fiori autunno-invernali resistenti al freddo e che fioriscono anche sotto la neve merita di essere citata l’Erica carnea detta anche scopina.

Le cipolle “ramata gialla” e “ramata rossa” di Milano sono tra quelle consigliate sia per gli orticoltori hobbisti che professionisti. Sono varietà ricercate.