Proiezioni

stampa

La banda dei ricercatori è tornata. Perché ogni saga ha un suo finale e perché il secondo capitolo aveva lasciato in sospeso un grave pericolo: qualcuno sta producendo gas nervino per un attacco terroristico.

Una rocambolesca evasione da Rebibbia darà il via al movimentato finale dell'avventura.

The Square di Ruben Ostlund, Palma d'oro a Cannes ora in sala, il quadrato della solidarietà rimane uno spazio vuoto in una società dominata da separazione e paura.

Il senso della bellezza documentario di Valerio Jalongo sulle frontiere e le relazioni tra scienza e arte. Evento speciale in sala il 21 e 22 novembre

Con “L'altro volto della speranza”, premiato a Berlino, il regista Kaurismaki ci offre un altro racconto emozionante e intenso.

Un film che celebra il venirsi incontro, il dialogo e la pace in un momento terribile della nostra storia, nel quale vengono elette persone che agiscono in maniera molto stupida, dalla Gran Bretagna agli Usa, e in molti altri Paesi.

“Dall’altra parte”, del croato Zrinko Ogresta, va seguito con attenzione fino in fondo, è complesso e colpisce, proponendo un finale in qualche modo a sorpresa, batte in faccia visioni multiple, sfaccettature complesse...

Nella conquista dello spazio cosmico, si gioca, infatti, la conquista dello spazio umano per le tre protagoniste di quello che in italiano è uscito col titolo Il diritto di contare.

Lee Chandler vive a Boston in uno scantinato e sbarca il lunario facendo il portiere tuttofare per alcuni condomini. La sua vita scorre monotona tra commissioni per inquilini improbabili e solitarie serate al pub. L'improvvisa anche se attesa morte del fratello Joe, malato di cuore, lo costringe a ritornare a Manchester by the sea, piccolo paese sulla costa, per organizzare i funerali e il futuro del nipote sedicenne Patrick, rimasto solo.

Il titolo originale Theatre of life del documentario Il refettorio: Miracolo a Milano è decisamente più incisivo, per il fatto che il protagonista della pellicola è un vecchio teatro nel quartiere Greco di Milano, dismesso da anni e trasformato in un confortevole e luminoso refettorio per senzatetto in occasione di Expo 2015.

ATTUALE

Dopo aver raccontato in Saving Mr. Banks (2014) il modo in cui Walt Disney riuscì a ottenere i diritti d'autore di Mary Poppins, John Lee Hancock racconta ora un altro tipo di “vincente”: Ray Kroc e la sua conquista del marchio Mc Donald. Un uomo che diventa l'emblema di un Paese. Erano gli anni '50, ma è oggi.

Vive a Paterson, New Jersey. Si chiama Paterson (Adam Driver, già in Hungry Hearts di Saverio Costanzo e nell’ottavo episodio di Star Wars) fa l’autista del bus.

Appesa ai rami dell'albero di Natale, quest'anno, scintillante di luci e di colori, c'è la terza edizione del Cineforum organizzato dall'associazione oratori, NOI Trento, in collaborazione con l'Ufficio diocesano comunicazioni sociali e con l'associazione A.M.A. Auto mutuo aiuto.