Scuola&Cultura

Seguendo i tracciati della Grande Guerra, dalle cime delle Dolomiti fino al Lago di Garda, il Circuito dei Forti del Trentino propone la quarta edizione di “Sentinelle di Pietra”, rassegna ricca di suggestioni alla scoperta della storia, nell’anno del centenario della fine della Grande Guerra.

Un momento di ritrovo per scambiarsi tecniche ed idee e, quindi, crescere a livello fotografico. È questo l’obiettivo del convegno dei circoli fotografici del Trentino Alto Adige, ospitato quest’anno dal forte delle Benne, suggestiva fortezza austroungarica situata sull’omonimo colle che domina il lago di Levico. L'evento è stato organizzato dal Gruppo Fotoamatori di Pergine, rappresentato dal suo presidente Nicola Dallepiatte.

Domenica 17 giugno si è svolta la cerimonia di riapertura e inaugurazione di forte Garda, dopo la conclusione dell'ultimo intervento di ristrutturazione.

La seconda edizione del concorso artistico-letterario indetto dall’associazione Prodigio ha registrato un vero ampio consenso di adesioni, più di 150 provenienti dall’Italia e dall’estero.

Oltre 180 appuntamenti in 24 beni di proprietà del Fai in tutt’Italia, dal tramonto a mezzanotte, nei mesi di giugno, luglio e agosto: li propone il Fondo Ambiente Italiano per far scoprire i luoghi d’arte e natura della Fondazione.

Una mostra fotografica all'Urban Center di Rovereto mostra ipotesi e piste di lavoro su un patrimonio paesaggistico unico e complesso: l’ambito della Ruina Dantesca.

 L'artista trentino Carlo Adolfo Fia ha appena appena compiuto 87 anni e festeggia il compleanno (auguri, Maestro!) con una mostra monografica dal titolo “Sguardi”.

La sesta edizione della cerimonia delle lauree dell’Università di Trento in piazza Duomo a Trento sabato 16 giugno si è aperta con l’augurio del rettore Paolo Collini ai 390 neolaureati e neolaureate e ai 12 dottori e dottoresse di ricerca e si è chiusa con il lancio di tocchi e feluche.

Il progetto satino di descrivere e raccontare tutti i sentieri del Trentino con i loro luoghi e la loro storie in un'”opera omnia” si è completato. Martedì 12 giugno nella cornice del Muse è stato presentato dalla SAT il sesto e ultimo volume dal titolo “Prealpi Trentine Occidentali” si completa il piano editoriale dei 6 volumi di “... per sentieri e luoghi SUI MONTI DEL TRENTINO”.

Riscoprire un patrimonio ricco di realtà spesso nascoste attraverso un percorso multimediale alla scoperta dei "tesori verdi" del Trentino: è possibile grazie a "Giardini ritrovati", mostra che verrà inaugurata venerdì 15 giugno alle 17.30 al Palazzo delle Albere, a Trento.

In libreria il secondo lavoro di un creativo Luigi Ramponi, nato a Dimaro ma residente a Trento. Si intitola "Il vento ruba alla rosa" (ed. Curcu Genovese 2018).

Due nuovi percorsi didattici verranno attivati a partire dall'anno scolastico 2018-2019 per la Scuola secondaria superiore dall'Istituto Sacro Cuore di Trento.

Si è rivelata efficace – e non solo simbolica – la formula scelta quest'anno per la festa della scuola cattolica trentina nella centrale piazza Fiera: dopo il ritrovo e il lancio del tema “Orientati agli altri” (vedi numero scorso di Vita Trentina), le oltre 60 classi degli istituti paritari si sono lanciate in una corsa di orientamento, guidata dagli esperti dell'USD San Giorgio di Trento.

Gli Istituti paritari cattolici della Diocesi di Trento presentano un nuovo progetto dal titolo "Orientati agli altri". Pensato in sinergia con l’AGESC  e con il Comune di Trento, avrà il momento centrale martedì 29 maggio nella festa fissata alle 9.30 in piazza Fiera.

Promosso - oggi e domaN- dal Centro di Studi e Ricerche “A. Rosmini” dell’Università di Trento e il Centro “Chiara Lubich” di Rocca di Papa