Scuola&Cultura
stampa

Le nostre strade nelle cartoline

Alcuni articoli pubblicati sul numero monografico annuale con il titolo in copertina “E la strada ci apre” hanno avuto anche un ricordo filatelico: il collezionista Giuliano Stroppari puntualizza qualche aspetto particolare.

Parole chiave: territorio (15002), cartoline (9), francobolli (9), strade (35), filatelia (29)

Ispirato dalla tematica del numero monografico dello scorso agosto, Giuliano Stroppari, una vita tra cartoline e francobolli, ha scritto per Vita Trentina questo articolo sul rapporto tra strade e filatelia.

La cartolina del 50° emessa dalle Poste austriache

La cartolina del 50° emessa dalle Poste austriache

Alcuni dei pezzi pubblicati sul numero monografico annuale con il titolo in copertina “E la strada ci apre” hanno avuto anche un ricordo filatelico e perciò da buon collezionista mi appresto ad elencarle e a puntualizzarle per qualche aspetto particolare.

Una strada da aggiungere a quelle descritte, è il tratto che da Egna va a Predazzo e successivamente, attraverso il Passo Rolle fino a san Martino di Castrozza. È stato il primo tratto di linea turistica/postale dell’allora stato Asburgico.

Fino al 1907 il tratto di strada veniva percorso con delle carrozze a cavalli. Da allora, ormai i tempi erano maturi, la linea fu modernizzata, e le carrozze furono sostituite da un regolare servizio di autocorriere, che oltre al servizio postale trasportava anche passeggeri. Nel 1957 a cinquant’anni di distanza, le Poste Austriache, hanno voluto ricordare l’avvenimento emettendo un francobollo da uno scellino raffigurante un’autocorriera moderna con a fianco, per confronto, quella usata cinquant’anni prima. Nella stessa occasione è stato usato un annullo di circostanza e un’apposita cartolina (1).

Nel 1982, il 6 agosto nella ricorrenza dei 75 anni dell’istituzione del servizio, sempre le Poste Austriache hanno emesso un francobollo, un annullo (2) e una cartolina. Un'altra cartolina ritrae la stazione di posta a Paneveggio (1913) con l’autocorriera del tempo (3). Nel 2009, con due anni di ritardo rispetto alla data di istituzione, è stato ricordato l’avvenimento con due annulli delle Poste Italiane, uno a S. Martino di Castrozza e l’altro a Predazzo.

Altro argomento, sempre legato alle strade. È il V concorso europeo della viabilità invernale tenutosi a S. Martino di Castrozza il 2-3-4 febbraio 1961. È stata emessa una busta, una cartolina e le Poste Italiane hanno attivato un annullo postale per la circostanza.

Per quanto riguarda, invece, la strada romana Claudia Augusta, raccontata sul numero monografico, a Roverè della Luna il 5 maggio del 2007 le Poste Italiane hanno adottato una cartolina e un annullo di circostanza per ricordare “5 secoli di posta lungo la via Claudia Augusta” (4). A Mezzocorona, sempre le Poste Italiane, nel 2009 una cartolina e un annullo figurato per la Domus Romana (5). Ancora le Poste Italiane, nel 2014, hanno emesso un francobollo (6) e una cartolina.

La strada romana Claudia Augusta in un francobollo emesso da Poste Italiane nel 2014

La strada romana Claudia Augusta in un francobollo emesso da Poste Italiane nel 2014

Altro tema trattato dal numero monografico era l'Autostrada del Brennero. Le Poste Austriache l’8 ottobre del 1971 hanno emesso un francobollo con impresso il ponte Europa e un annullo a ricordo dell’autostrada del Brennero (7). Per il 50° di fondazione la Soc. Autobrennero tramite le Poste Italiane ha attivato un annullo di circostanza con relativa cartolina.

Ecco alcune “chicche” sulla strada che collega Trento alla “sua” montagna. La cartolina della Trento – Bondone della gara motociclistica del 1928 su strada sterrata (8). E ancora cartolina e annullo postale del 27 giugno 1976 per gara motociclistica. Per il 19° campionato europeo della montagna (4 luglio 1976) erano state pubblicate invece cartolina del percorso e annullo potale.

Infine la grande strade delle Dolomiti: un annullo postale del 14 luglio 1939 e il Passo Pordoi raffigurato in un annullo di Poste Italiane per cinquantenario grande strada delle Dolomiti (28 giugno 1959). Ancora la Cartolina della famosa gara “Stella Alpina” e i francobolli emessi dalle Poste Italiane raffiguranti Bartali e Coppi sulle strade delle Dolomiti (9).

Giuliano Stroppari

Le nostre strade nelle cartoline
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento