Pag 3: La terza
stampa

Ai Lavini di Marco la Protezione civile del Trentino è in stato di allarme

Pronti ad accogliere

Non saranno immigrati clandestini, ma esuli politici i 50 mila cittadini stranieri che potrebbero essere accolti in Italia nelle prossime settimane. Il problema è stato affrontato martedì 22 marzo a Roma dai rappresentanti istituzionali di tutte le Regioni, ad esclusione dell'Alto Adige, delle province e dei comuni in un incontro con il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, che ha illustrato la situazione e la sua possibile evoluzione.

Parole chiave: guerra (644), Trentino (941), protezione civile (113), asilo (95), migrazioni (725), diritti (615), rifugiati (116)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito