Pag 20: Cultura
stampa

La mostra

Omaggio a Torre d'Aquila

“Si torna sempre sul luogo del delitto”. Anche Ivan Zanoni, l' affermato artista del ferro battuto di Caldes, torna dieci anni dopo alla Galleria d’arte Il castello con una mostra dal titolo Omaggio a Torre Aquila, non a caso presentata da Franco Marzatico, direttore del Buonconsiglio. Il sogno di Giorgio di Liechtensterin, quel Trentino come avrebbe voluto, affrescato da Venceslao, viene tradotto in ferro battuto da Ivan Zanoni.

Parole chiave: scultura (156), arte (1423)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito