Pag 4: Attualità
stampa

L'Unione Commercio Turismo e Attività di servizio lo propone a tutti gli alberghi

Defibrillatore per i turisti

Gli alberghi del Trentino, associati con l'Unione Commercio Turismo e Attività di Servizio (Unat), saranno dotati di defibrillatore semiautomatici esterni, a seconda del carico ricettivo e della densità di posti letto. Lo ha annunciato in una conferenza stampa il presidente Gianni Bort, illustrando le linee guida di Cfi Progetti. Bort ha parlato di opportunità e di necessità di ricorrere a questo strumento riabilitativo per la primissima urgenza in caso di arresto cardiaco, vista l'elevata densità delle strutture ricettive trentine.

Parole chiave: sanità (475), turismo (778)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito