Pag 37: Sport
stampa segnala ad un amico

È nato il Sirena Rugby Oltrefersina

La palla ovale atterra in Valsugana

È nato il Sirena Rugby Oltrefersina, la prima squadra di palla ovale della Valsugana. Si dice che i rugbisti siano gli sportivi preferiti dalle donne. Anche per questo forse, oltre che per il nome del bar di Baselga di Piné che lo sponsorizza insieme alla Cassa Rurale di Pergine, è una Sirena il simbolo del... Sirena Rugby Oltrefersina, la prima squadra della Valsugana presentata ufficialmente lo scorso aprile a Madrano.

Parole chiave: sport (1915), rugby (15)

Prima squadra di rugby ovale della Valsugana

E' una sirena attraente come questa disciplina sportiva il simbolo della neocostituita Sirena Rugby Oltrefersina (Sirena è anche il nome del bar di Baselga di Pinè che sponsorizza assieme alla Cassa Rurale di Pergine), prima squadra della Valsugana presentata ufficialmente lo scorso aprile a Madrano. «Stiamo parlando di uno sport affascinante, seducente, duro ma leale – afferma il presidente della Polisportiva biancoblu Stefano Sartori – ovvero di una disciplina che trasmette valori e regole, coraggio ed orgoglio».

Nato proprio grazie al sostegno dell'associazione perginese, che ha saputo cogliere la passione per la palla ovale non soltanto nella nostra provincia (Trento, Lagaria Rovereto e Benacense sono realtà ormai consolidate, mentre il Circolo dei Laghi di Caldonazzo e Levico Terme ha iniziato a settembre la sua attività) ma in tutta la regione (Sudtirolo Bolzano e Brixen Black Eagles), il Sirena si sta allenando da mesi, ogni martedì e giovedì sera, al Centro “Costa”.

«Abbiamo assecondato le richieste di un gruppo di ragazzi della zona – spiega Sartori – diventati nel frattempo una trentina e provenienti anche dal pinetano. L'obiettivo è quello di vederli stare insieme, condividendo passione, fatiche e gioie».

«Il rugby è un movimento in costante crescita, di atleti e società – gli fa eco il delegato provinciale della FIR, Guido Rebesco -. Oggi, nonostante la mancanza di tradizione, i tesserati trentini sono 500: pochi in rapporto al Veneto o alla Lombardia, molti invece rispetto ad un decennio fa». Quando, in Valsugana, il rugby si seguiva ancora davanti al televisore. Adesso invece, oltre al XV che in autunno, allenato da Valerio De Marco, già giocatore e dirigente del Trento, parteciperà al campionato Triveneto di Serie C, sarà istituita anche una scuola di avviamento.

La palla ovale atterra in Valsugana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento