Pag 10: Nord-Sud
stampa

L'isola dalla giovane indipendenza vive l'attesa delle elezioni parlamentari di luglio

Briciole di futuro a Timor Est

E' tempo di elezioni a Timor Est. Calma relativa su tutto il territorio. Il guazzabuglio della crisi del 2006 è svanito, anche se sotto la cenere, le braci. “111 giorni di tregua”. Da febbraio al mese di luglio di quest’anno, la commissione ‘Justiça et paz’ di Dili chiede al paese di riflettere e pregare. Calma e discernimento, in questo momento, si chiede da tutte le parti. La Campagna ricorda l’esperienza del Sudan, l’anno scorso, in occasione analoga.

Parole chiave: culture (65), democrazia (124), elezioni (518), mondialità (1781)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito