Rogo a Fai della Paganella, probabile il dolo

>

Sarebbe di origine dolosa il rogo scoppiato ieri notte a Fai della Paganella e che ha quasi completamente distrutto l’agriturismo in costruzione di Paolo Perlot. I danni sono ingenti. La Procura ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’episodio. Disperato il proprietario, che non si spiega il gesto. Partita una gara di solidarietà.

Sentiamo il sindaco di Fai della Paganella, Gabriele Tonidandel. (ascolta qui sotto)

vitaTrentina

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
vitaTrentina

I nostri eventi

vitaTrentina