Chiesa&religioni

Si è tenuto nel pomeriggo di lunedì nella chiesa parrocchiale del paese natale di Sarche il funerale di Maria Bressan, la più anziana dei dieci fratelli dell’Arcivescovo emerito.mm..

Siamo partiti alla volta del Messico, per partecipare alla settimana missionaria che anticipa la Giornata Mondiale della Gioventù. Siamo stati ospiti della comunità missionaria di Villaregia, dove missionari, volontari e giovani ci hanno accolto e fin da subito fatti sentire parte di questa grande famiglia. Qui abbiamo potuto sperimentare personalmente l'essere missionario, con la possibilità di fare diverse esperienze con la gente di questa zona appena fuori Città del Messico, la quarta città più popolosa al mondo, con i suoi 24 milioni di abitanti.

In una chiesa parrocchiale gremita di fedeli, si è tenuto l’ultimo atto del processo diocesano nella causa di beatificazione di Maria von Mörl, la “mistica stigmatizzata di Caldaro”.

S’intitola “L’avventura di scoprirsi chiamati” l’incontro che si tiene con inizio ad ore 10 al Collegio Arcivescovile per la presentazione della Fraternità San Carlo, nata dal carisma di don Luigi Giussani. Dopo la Messa alle ore 10, ci sarà alle 11.30 la testimonianza del superiore generale don Paolo Sottopietra, trentino di origine.

Ha voluto essere sepolto sabato scorso nella sua Bolivia, dove operava dal 1962, il missionario 96enne padre Claudiano Turri, che la comunità francescana di Trento ricorderà venerdì 25 gennaio alle 16 nella chiesa di via Grazioli. A Mizque, dove si trovava ora con padre Dario Bona, ha operato per tanti anni nella formazione scolastica e spirituale dei giovani, forte della sua ricca esperienza.

A che cosa serve il dolore? Questa la domanda guida del secondo appuntamento mensile dei Passi di Vangelo, il percorso biblico-esistenziale proposto dalla Diocesi ai giovani dai 18 ai 35 anni.

“Accompagnare, discernere e integrare la fragilità”. Sono i tre verbi – sempre più citati anche nella pastorale – indicati da Papa Francesco nel capitolo di “Amoris Laetitia” in cui si affronta il tema delicato delle “famiglie col cuore ferito”..

La novità e la fraternità sono state le note dominanti della vita di Padre Claudio. Amava le novità, ardeva nel desiderio di raccontarti qualcosa di nuovo e ascoltava volentieri notizie nuove. Una novità fondata più sulla fraternità che sulla curiosità. Perché se la novità è una nota tipicamente cristiana, la fraternità caratterizza la vita francescana.

Giovedì 24 gennaio nella ricorrenza del patrono dei giornalisti San Francesco di Sales, l’UCSI trentina festeggia quest’anno il 60° anniversario di fondazione.

Ripartire dai pilastri della comunità degli Atti degli Apostoli: parola di Dio, vita comunitaria, frazione del pane, preghiera. Sono questi i fondamentali del nuovo volto della Chiesa secondo la ricetta del vescovo Lauro, intervenuto martedì sera a Pergine incontrando gli appartenenti del consiglio pastorale e dei comitati delle dieci parrocchie ora affidate a don Antonio Brugnara.

Una raccolta degli insegnamenti magistrali del Santo Padre su migranti, rifugiati e tratta dall’inizio del Suo Pontificato alla fine del 2017.

Per 20 anni ha indossato la divisa di poliziotto, poi ha sentito che avrebbe potuto continuare a "essere al servizio" in un altro modo.

Festa grande a Brentonico domenica 13 gennaio, nella ricorrenza liturgica del Battesimo di Gesù, che ha visto tornare in chiesa l’antica Campana maggiore del 1606, dopo un delicato intervento di restauro a causa di una crepa che l’aveva resa muta nella sua nota originale in re minore. Ora, tornerà sul campanile romanico della chiesa dei Santi Pietro e Paolo, assieme alle sue sei sorelle, più giovani.

Si è rinnovato alla vigilia di Natale il periodico incontro dei sacristi trentini, accolti dal saluto del presidente Paolo Barazetti e dalla preghiera liturgica delle lodi, guidata dall’assistente don Giulio Viviani. Una riflessione sulla presenza dello Spirito Santo nella storia della salvezza dall’annuncio a Zaccaria della nascita di Giovanni fino al Battesimo di Gesù: una riflessione per il tempo di Avvento, che è anche il tempo di Maria: “da Lei – si sono detti i sacrosti - impariamo a dire il nostro: “Eccomi”, con gioia e fiducia ogni giorno, disponibili al servizio umile e con amore verso chi incontriamo riconoscendo in ognuno Gesù.

“La giustizia è fondamento dell’unità. Non possiamo avere unità se non abbiamo giustizia”. Così il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per l’unità dei cristiani, commenta il tema “Cercate di essere veramente giusti” (Deuteronomio 16, 18-20), che quest’anno accompagna le preghiere e le meditazioni della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (dal 18 al 25 gennaio).

Visita “pastorale” dell’Arcivescovo Lauro Tisi, venerdì 11 gennaio, alla Questura di Trento. L’Arcivescovo, che era accompagnato dall’Assistente Spirituale della Polizia di Stato don Lino Zatelli è stato ricevuto dal Questore Giuseppe Garramone, insediatosi a Trento dal settembre scorso. L’Arcivescovo si è intrattenuto con i funzionari, ringraziando dell’invito e dimostrando la vicinanza della Chiesa agli operatori della Polizia di Stato nel loro compito delicato e importante.mm..

Sono aperte le iscrizioni ai pellegrinaggi promossi e organizzati dalla diocesi di Trento. Ecco il calendario.