Chiesa&religioni
stampa

Riflessione degli adoratori

Non ci abbandonare nella tentazione

Nella nostra società consumistica le tentazioni godono di una particolare attrattiva. “Lasciati tentare” è un modo ammiccante per invogliare a fare una nuova esperienza, a prendersi una vacanza, a rischiare un’avventura. Nella preghiera che Gesù pone sulle nostre labbra perché scenda nel cuore e da lì rinnovi la nostra vita, la parola risuona in tutta la sua drammatica serietà.

Parole chiave: chiesa (6084)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito