Chiesa&religioni
stampa

Sanzeno – Mercoledì 29 maggio le solenni celebrazioni in onore dei martiri anauniesi

“Qui la memoria viva della nostra fede”

“Dobbiamo riscoprire questo luogo, perché qui ci sono le radici della nostra fede. Da qui è partito tutto e qui si custodisce la memoria viva. I Santi Martiri possono aiutarci a vivere questo momento con la certezza che il Risorto è qui con noi a fare festa”. Con queste parole monsignor Lauro Tisi ha dato inizio alle solenni celebrazioni in onore dei martiri Sisinio, Martirio e Alessandro che nel 397 d.C. furono brutalmente uccisi dai pagani locali.

Parole chiave: Territorio (18496), Santi Martiri (7), festa (917), Lauro Tisi (117)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito