Chiesa

In occasione del 150° della nascita del salesiano don Alessandro Stefenelli (Fondo, 1864-Trento, 1952), il 26 dicembre scorso è stata presentata nel paese natale la sua autobiografia inedita.

In occasione della diretta televisiva della Messa domenicale da Trento la popolare trasmissione televisiva “A Sua immagine” ha scelto di dedicare ampio spazio alla tradizione natalizia dei cantori della stella.

Il ricordo di don Paolo Michelini e don Giancarlo Bertagnolli, due personaggi che hanno scritto, con la loro vita, la storia della Chiesa di Bolzano-Bressanone.

30 mila giovani provenienti da tutta Europa hanno partecipato a Praga tra il 29 dicembre ed il 2 gennaio 2015 al 37esimo incontro europeo organizzato dalla Comunità Ecumenica di Taizé. Tra loro, anche trentuno trentini.

La solennità dell'Epifania ha espresso ancora una volta una tensione missionaria nella predicazione dell'Arcivescovo di Trento che ha celebrato al mattino in Santa Maria Maggiore davanti alle telecamere di Raiuno (si veda anche pag. 16) e nel pomeriggio in Duomo nell'appuntamento ormai tradizionale con le famiglie dei migranti.

Il vescovo di Trento, Luigi Bressan ha voluto salutare il nuovo anno con i detenuti presso il carcere di Spini di Gardolo dove ha celebrato una Messa solenne.

Fusa nel 1924 col bronzo dei cannoni di nazioni un tempo nemiche e poi benedetta nel 1965 da Paolo VI, “Maria Dolens” il primo gennaio 2015 è stata indicata in mondovisione da Papa Francesco come un simbolo a milioni di spettatori collegati per l'Angelus della 48° Giornata mondiale della Pace.

Tra i nuovi cardinali, tre sono nomi noti in Trentino: Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento; Francis Xavier Kriengsak Kovithavanij, arcivescovo di Bangkok (Thailandia); e infine Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona-Osimo e già presidente di Caritas Italiana.

Si preannuncia un altro anno denso di appuntamenti e di viaggi per papa Francesco. Ed è quanto mai significativo che sia ancora in Asia la prima visita di questo 2015.

Il coro parrocchiale di Santa Maria Assunta si è esibito a marzo nella basilica di San Pietro.

Domenica 9 novembre un gruppo di volontari delle sezioni Sat delle Giudicarie hanno partecipato alla preghiera dell'Angelus di Papa Francesco in piazza San Pietro e nel pomeriggio alla prima Giornata della custodia del creato della Diocesi di Roma.

I libri dedicati alla figura di papa Francesco sono numerosi e testimoniano il crescente interesse che suscita papa Bergoglio nella comunità cristiana e più in generale presso l’opinione pubblica.

Il “parroco” di Santa Marta in Vaticano esce dalla sagrestia da solo con il suo passo oscillante. Si è dato il nome di Francesco, anche se si chiama Jorge Mario. Viene dall’Argentina.