Chiesa

E' partita nel pomeriggio di mercoledì 23 aprile (con 215 iscritti) la 72 ore dei giovani che fino al pomeriggio di sabato 26 aprile si daranno da fare in 30 progetti allestiti da varie realtà di volontariato che hanno aderito a quest'iniziativa (5 in diocesi di Bolzano e una di Verona): Villa Sant'Ignazio, APPM L'Area, Coop. Girasole, Centro Salute Mentale, Centro Famiglia, APSP di Borgo – Mori – Levico – Povo - Brentonico, Altr'USo, GHS, Il sentiero, Casa Fiordaliso, Progetto 92, Gruppo Fotografico Rakatumband, Centro Ecumenico, Caritas Cedas Rovereto, Bosco Caproni, Arena Pace e disarmo, Frati Cles. Appuntamento per la festa conclusiva sabato 26 alle 17.

Il film “Non avere paura”, girato in Trentino nell'estate 2013, racconta l'amicizia di Papa Wojtyla con la guida alpina Lino Zani.

Dopo Roma (25-28 maggio), gli altri pellegrinaggi della diocesi di Trento in programma nel 2014.

Una quarantina di coristi, tutti dipendenti del S. Chiara, hanno esordito giovedì 17 nella cappella dell'ospedale.

"2popesaints": un social media planning in vista della canonizzazione dei due Papi, per raggiungere i giovani di tutto il mondo. Le vignette, così come i messaggi e i tweet, vengono seguiti e condivisi in tutto il mondo.

Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, due “modelli” di cristiani moderni, che hanno segnato anche tanti trentini.

Alla liturgia del Giovedì santo, in Duomo, rivolgendosi ai numerosissimi sacerdoti presenti per la Messa Crismatis, ovvero dell'istituzione del sacerdozio, con la benedizione degli oli usati per il battesimo, la cresima, il ministero sacerdotale e gli infermi, il vescovo ha voluto ringraziare quanti lo hanno accompagnato nei suoi 50 anni di sacerdozio, nei 25 da vescovo dei quali 15 quale responsabile della diocesi.

A Trento la Via Crucis è stata seguita da molte persone in tv, i testi sono disponibili anche nel sito del Vaticano.

“Non avere paura. Un'amicizia con Papa Wojtyla”.

Mons. Luigi Bressan, ultimate le celebrazioni pasquali, il lunedì di Pasquetta è partito alla volta del Messico con una delegazione trentina per una verifica con il patrocinatore della beatificazione di Padre Eusebio Francesco Chini, il missionario gesuita della Valle di Non, vissuto a cavallo fra il 1600 e il 1700 che ha operato nello Stato dell'Arizona (Usa) e di Sonora dove ha fondato diverse missioni.

Commozione e grande partecipazione, sabato 19 aprile, Sabato Santo, ai funerali del diacono Walter Visintainer, spentosi giovedì 17, a 67 anni. Malato da tempo, nelle ultime settimane si era aggravato..