Cultura

Il “bersaglio grosso”, l’obiettivo finale, è nientemeno che il grande compositore Antonio Vivaldi, il “prete rosso”. Il folle omicida in nome dei valori cristiani, certo distorti o comunque mal interpretati, riuscirà a farlo fuori? Lasciamolo svelare ai lettori di “Malicidio veneziano”, per ora ultimo romanzo di Alvaro Torchio.

L’altopiano di Asiago distrutto, nel 1916, in seguito alla Straffexpedition austriaca, e l’enclave musulmana di Srebrenica teatro, nel luglio 1995, durante la guerra nei Balcani, del massacro di migliaia di civili musulmani. Ruota attorno a queste due realtà storiche il bellissimo libro di Giambattista Rigoni Stern “Ti ho sconfitto felce aquilina”, racconto della “transumanza della pace” da Asiago e Val Rendena a Srebrenica.

Ottobre è il mese in cui vengono assegnati i Premi Nobel e un libro molto bello di Daniela Padoan (“Per amore del mondo. I discorsi politici dei Premi Nobel per la Letteratura”, Bompiani) raccoglie i discorsi fatti dai vari personaggi insigniti a partire dal 1901.

Ventuno foto a colori con soggetti sempre ben identificabili e distinguibili, assolutamente figurative, ma al contempo cariche di una indeterminatezza astratta altamente poetica, simbolica, criptica ed espressiva ad un tempo nel progetto innovativo del giovare fotografo Nicola Zaccaria.

Al Centro per la cooperazione internazionale di Trento rassegna di eventi dedicati all'etnia Dogon e al loro affascinante paese: mostra, conferenza, concerto, film, incontro, testimonianze canore.

Resta aperta fino all’11 ottobre a Trento presso la Biblioteca Diocesana Vigilianum la mostra “Antonio Rosmini (1797 – 1855). Le opere di un genio roveretano”, già presentata a Rovereto a marzo in occasione dei Rosmini days. L’itinerario espositivo, offerto in collaborazione con la Biblioteca civica G. Tartarotti di Rovereto e corredato da un interessante video.  presenta un percorso cronologico attraverso le editio princeps di Antonio Rosmini, vale a dire le prime edizioni delle sue opere custodite nei fondi bibliografici della Biblioteca Diocesana Vigilianume della Biblioteca civica di Rovereto.

Il programma della rassegna di eventi dedicati all'etnia Dogon e al loro affascinante paese: mostra, conferenza, concerto, film, incontro, testimonianze canore.

Si è concluso sulle note di "Alba Chiara" di Vasco Rossi il riuscito e partecipato convegno "Tocca (a) noi. Costruire una cultura nuova, contro la violenza di genere", svoltosi venerdì 27 settembre nella sala conferenze della Fondazione Caritro, a Trento. Il convegno era il primo dei due incontri previsti nell'ambito del progetto "Alba Chiara: luce negli occhi, gioia nel cuore", per ricordare Alba Chiara Baroni, la giovane vittima di femminicidio.

Una convenzione tra FEM, TSM-Accademia della Montagna e Patrimonio del Trentino valorizza i muretti a secco presenti in Trentino.

La VI biennale della Federazione Italiana degli artisti, sezione di Trento e Bolzano, offre la caleidoscopica risposta di 35 artisti, trentini e altoatesini, alla sfida di tenere insieme Kosmos, Kairòs e Antropos.

Trentacinque artisti riuniti in un'unica mostra per riflettere sul ritorno alle nostre origini culturali greche, da ritrovare come espressione artistica e letterario-culturale.

C'erano due colline che si guardavano, ai piedi delle Montagne Rosa. Erano due colline brulle, due teste pelate che si bruciavano sotto il sole d'estate.

Un giorno sulla prima collina il vento fece cadere il seme di un albero rubato al di là del mare.

Dal 16 al 29 settembre Ala ospiterà la terza edizione del Simposio di scultura in marmo, con cinque artisti all’opera presso il Cantiere Comunale di Ala.

La Libreria Erickson di Trento a settembre propone una serie di incontri per facilitare i primi giorni di scuola al rientro dalle vacanze.

La 24enne pluridecorata canoista di Civezzano è una delle prime laureate con “TOPSport”, il programma dell'Università di Trento a sostegno della doppia carriera di studenti-atleti di alto livello. È una delle prime campionesse ad essersi laureata con “TOPSport”, il programma di UniTrento a sostegno della dual career di studenti-atleti di alto livello. A primeggiare, infatti, la 24enne