Cultura
stampa

Un percorso con tre qualificati esperti di varie discipline

Tre voci al tempo dei like

Il Collegio Arcivescovile di Trento torna scena della tradizionale rassegna di tre incontri su problematiche educative, intitolata quest’anno “L’educazione al tempo dei like”. Grazie all’intervento di tre relatori d’eccezione, che si porranno in dialogo con gli studenti del Collegio, questa nuova edizione del trittico rifletterà su come pensare, usare le parole e le nuove tecnologie, relazionarsi nella società dei mi piace e delle richieste di amicizia.

Parole chiave: cultura (3125)

La rassegna sull’educazione promossa dal Collegio Arcivescovile affronta l’impatto con le nuove tecnologie

Immagine1

Immagine1

Il Collegio Arcivescovile di Trento torna scena della tradizionale rassegna di tre incontri su problematiche educative, intitolata quest’anno “L’educazione al tempo dei like”. Grazie all’intervento di tre relatori d’eccezione, che si porranno in dialogo con gli studenti del Collegio, questa nuova edizione del trittico rifletterà su come pensare, usare le parole e le nuove tecnologie, relazionarsi nella società dei mi piace e delle richieste di amicizia.

La rassegna sarà aperta mercoledì 20 novembre da Guido Milanese in “Ragionare grazie o nonostante le tecnologie”. Guido Milanese è professore di cultura classica ed europea, letteratura comparata e informatica umanistica all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; attualmente è inoltre docente di letteratura latina presso l'Università della Svizzera italiana e collabora con altre università italiane e straniere. Oltre ad innumerevoli contributi e articoli accademici, curatele di volumi e riviste, ha pubblicato due monografie su Lucrezio. Ha infine interessi musicali e musicologici: è direttore della rivista “Studi Gregoriani”, docente di storia della musica liturgica presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose a Genova, direttore dell'ensemble vocale “Ars Antiqua” e organista titolare della chiesa di San Carlo nella stessa città.

Il secondo appuntamento vedrà invece sul palco giovedì 5 dicembre Vera Gheno con “Parole analogiche e digitali”. Vera Gheno è sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall'ungherese. Dal 2000 è membro della redazione di consulenza linguistica dell'Accademia della Crusca, di cui gestisce anche l'account Twitter, attraverso il quale tiene aggiornati sulla lingua italiana e le altre novità i quasi 100mila followers. Collabora inoltre con la casa editrice Zanichelli. Tiene corsi di italiano scritto all’Università di Firenze e in diversi altre università italiane. Oltre a svariati articoli scientifici, ha pubblicato quattro libri divulgativi: Guida pratica all’italiano scritto (senza diventare grammarnazi), Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network, Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello (con Bruno Mastroianni), Potere alle parole. Perché usarle meglio.

Mercoledì 15 gennaio Maurizio Schoepflin chiuderà il trittico con “Chiedere e accettare l’amicizia”. Maurizio Schoepflin è insegnante di filosofia e collaboratore di Avvenire ed altri quotidiani e periodici.

Ha insegnato presso vari licei ed Istituti Superiori di Scienze Religiose, collaborando inoltre con altre università italiane tra cui la Luiss di Roma. È autore di numerosi volumi tra cui Dalla carne a Dio. Sant’Agostino e la bellezza, I 100 grandi filosofi, Nell’impegno l’esempio. Piccolo Dizionario del Movimento Cattolico, Pensare da credenti. Ritratti di filosofi dell’Europa cristiana, L’amore per la bellezza. Itinerario di educazione all’immagine sacra nella religione cristiana, L’amore secondo i filosofi, Il “Fedone” di Platone e il problema dell’anima nel pensiero greco. Ha infine curato edizioni di testi filosofici di Platone, Epicuro e Seneca tra gli altri.

Tutti gli incontri di “L’educazione al tempo dei like”, ad ingresso libero, si terranno a partire dalle ore 20.30 presso l’Aula Magna del Collegio Arcivescovile di Trento.

Nel corso delle serate sarà possibile acquistare i libri che gli ospiti presenteranno lo stesso giorno presso la libreria Àncora di Trento alle ore 17.30. Gli eventi hanno il patrocinio di Fidae, la Federazione degli Istituti cattolici e Agesc, Associazione Genitori Scuole Cattoliche.

Il conto alla rovescia procede incalzante verso l’avvio della rassegna che, come ogni anno, offrirà alla comunità diocesana e alla cittadinanza di Trento nuove prospettive su un argomento che, oggi più che mai, è pura attualità.

Tre voci al tempo dei like
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento