Cultura
stampa

Trento film festival, si entra nel vivo

Questa sera alle 21 nella sala della Filarmonica “Scrivere con i piedi”,  con lo scrittore e giornalista Paolo Rumiz. E alle 23 nello spazio archeologico Sass di Piazza Battisti in programma “Parolenote live”. E poi al via la programmazione cinematografica. 

Trento film festival, si entra nel vivo

Entra nel vivo il Trento Film festival, 66esima edizione. Tra i numerosi appuntamenti di oggi, questa sera alle 21 nella sala della Filarmonica “Scrivere con i piedi”,  con lo scrittore e giornalista Paolo Rumiz. Attraverso il cammino si conosce il mondo e di conseguenza se stessi.

E alle 23 nello spazio archeologico Sass di Piazza Battisti in programma “Parolenote live”, un nuovo dialogo tra musica e poesia, con Maurizio Rossato e Giancarlo Cattaneo. Lo spettacolo, che scaturisce dall’omonimo progetto in programma su Radio Capital, abbina musica e parole a un’evocativa selezione di immagini, accompagnando il pubblico in un sorprendente percorso emotivo, attraverso un’esperienza assimilabile alla magia del grande schermo.

Domani entra nel vivo il programma cinematografico. Sentiamo il responsabile Sergio Fant. (ascolta qui sotto)

Tra gli altri appuntamenti in programma per i prossimi giorni.

Domani, sabato 28 aprile “Camminare mi piace”: Raffaello Fusaro dialoga con l’attore Rocco Papaleo. Una passeggiata nelle parole e nei ritmi surreali di Rocco Papaleo che si racconta tra monologhi esistenziali e racconti poetici, a zonzo tra riflessioni e teatro canzone.

Numerosi gli appuntamenti anche nel Parco dei mestieri delle montagna, allestito nel Giardino vescovile. 

Questo pomeriggio alle 16,30 il reading "Cento passi per volare", di Giuseppe Festa ed Anna Girardi: un viaggio ad occhi chiusi alla scoperta della montagna. 

Domenica 29 aprile alle 14,30 si svolgerà il laboratorio per bambini e famiglie "Bambole col filo di lana".

Martedì 1 maggio alle 11 e alle 16 "Giappone, il bosco e la montagna", un incontro a cura di Andrea Stenico. Dalla tradizione ai manga, come il paese del Sol Levante rappresenta il bosco e la montagna e il suo rapporto con chi lo abita; dèi, eremiti, pellegrini e demoni. 

Ascolta l'audio

Trento film festival, si entra nel vivo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento