Economia

Nella prima settimana di gennaio la media delle catture di adulti di drosofila nelle 10 trappole collocate in altrettanti siti strategici è risultata 4 volte superiore a quella della stessa settimana del 2019: 230 contro 79. I dati confermano che la presenza della drosofila è ancora elevata e non concederà tregua a chi si occupa di metodi e mezzi di contenimento: ricercatori, tecnologi e agricoltori.

La Fondazione Edmund Mach (FEM) ospiterà martedì 21 gennaio a San Michele all'Adige la prima iniziativa promossa in Trentino Alto Adige in preparazione dell’incontro internazionale “The Economy of Francesco”, fortemente voluto da Papa Francesco.

La Fondazione don Lorenzo Guetti, che assieme alla Fondazione Edmund Mach cura il primo evento verso l'appuntamento internazionale di Assisi, è nata nel 2012 per volontà della Provincia autonoma di Trento, dei comuni delle Giudicarie esteriori e della Federazione trentina della cooperazione.

Sabato 18 gennaio 2020 sul porticciolo che affianca la Casa del Dazio di Torbole si terrà la “Festa del broccolo di Torbole”, durante la quale l’ortaggio potrà essere gustato nelle differenti ricette culinarie, a partire da mezzogiorno.

“Cambiare l’attuale economia e dare un’anima all’economia di domani”: questa è la sfida che il Papa ha lanciato lo scorso 5 maggio ai giovani di tutto il mondo, al di là delle differenze di credo e di nazionalità. Francesco vuole stringere un patto comune con chi studia nelle università e pratica nelle aziende un’economia che “fa vivere e non uccide, che include e non esclude, che umanizza e non disumanizza, che si prende cura del creato e non lo violenta”. La risposta dei giovani al suo appello è stata entusiasmante!".

Tra gli economisti che parteciperanno ad Assisi 2020 c'è il prof. Stefano Zamagni. Proponiamo alcuni passi di un suo intervento, proposto ai giovani come spunto di lavoro.

Rappresenta un campanello di allarme l’opinione espressa da Claudio Mazzini, responsabile del settore Freschissimi di Coop Italia, in occasione di un convegno a Mezzacorona. Parlando di mele, ha insistito sulla necessità di “trovare modo per distinguere il prodotto di montagna da quello di pianura”. Ma “a forza di rincorrere i quintali prodotti la qualità non è più la stessa”.

Fra i botti di fine anno c‘è anche la botta di denaro necessario per le crisi aziendali più spinose, essendo tornata in auge l’ipotesi del coinvolgimento di capitale pubblico. Lo Stato-imprenditore potrebbe entrare nell’ex Ilva «per fare di Taranto il polo siderurgico all’avanguardia nel mondo» (dice il premier Conte), nella Popolare di Bari per trasformarla in Banca d’investimento per il Sud (decreto-legge 142/2019) e nella new.co di Alitalia.

Sui temi dell'economia sociale segnaliamo il percorso sociopolitico su Economia e Cristianesimo dal titolo: “Dio e mammona”, promosso nel 2020 dalla Scuola Diocesana di Formazione Teologica e dal Servizio Formazione dell'Arcidiocesi di Trento.

Una panoramica sull’attività svolta dal Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Edmund Mach di S. Michele nel Rapporto 2018.

Dalla pagina “Agricoltura per tutti” non poteva mancare una presa di posizione a favore degli alberi di Natale naturali e soprattutto un riferimento specifico agli ormai pochi coltivatori rimasti in Trentino.

Nasce in Progetto Manifattura a Rovereto un mini hub dell’economia circolare. L’iniziativa di Trentino Sviluppo, svolta in partnership con la società di formazione e consulenza Terra Institute, già insediata in Progetto Manifattura, permetterà l’arrivo nel polo green di quattro realtà produttive: Anodica Trevigiana, Ecobeton, FIS e Nuova Saimpa.

La viticoltura del futuro dovrà basarsi su nuove varietà di vitigno e di portainnesti capaci di adattarsi a condizioni ambientali ed esigenze enologiche assai diverse dalle attuali.

I benefici della nuova cerasicoltura basata su portainnesti nanizzanti, introdotta in Trentino nel 1997 da due dirigenti della Cooperativa Sant’Orsola.

Vuole aiutare a creare consapevolezza nell'aderire ai fondi pensione complementare la serata promossa dal Git - Gruppo soci e socie di Banca Etica a Trento mercoledì 27 novembre alle 20.30 a Palazzo Geremia (Sala Falconetto) in via Belenzani, 20 a Trento..

L’ansia per le due maggiori crisi industriali del Paese - la Whirlpool a Napoli e l’ex Ilva a Taranto – richiama alla mente due delle pagine più intense della storia economica trentina. Tanta in effetti è la somiglianza con la chiusura da parte della stessa Whirlpool del grande stabilimento di Spini di Gardolo, cinque anni fa, e la tormentata vicenda dell’Acciaieria Valsugana, che oggi sopravvive con il nome di Acciaierie Venete.