Economia&lavoro
stampa

Vita e produttività di un vigneto dipendono dalla sua qualità e sanità

Come nasce una barbatella

Il vivaismo viticolo in Trentino ha una lunga tradizione iniziata nei primi anni del ‘900 dopo la comparsa della fillossera in un vigneto dell’Istituto agrario di S. Michele all’Adige. Spetta ai vivaisti fornire materiale selezionato per impiantare nuovi vigneti utilizzando varietà di vitigni di qualità superiore rispetto ai precedenti. Quelli che operano attualmente vendono barbatelle non solo in Trentino, ma anche in altre regioni viticole italiane.

Parole chiave: agricoltura (2037), frutticoltura (127), vivaio (7), barbatella (3)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito