Economia&lavoro
stampa

Lavoro, un inizio 2018 con segno positivo

Crescono del 19% le nuove assunzioni. Un altro dato incoraggiante riguarda le tipologie contrattuali, in particolare l'aumento del lavoro a tempo indeterminato

Lavoro, un inizio 2018 con segno positivo

Lavoro: un inizio 2018 con il segno più. Crescono del 19% le nuove assunzioni rispetto allo stesso periodo del 2017. Lo dicono i dati dell'Agenzia del lavoro, che nel bimestre gennaio-febbraio 2018 evidenziano 18.292 nuove assunzioni, quasi 3.000 unità in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dati da cui risulta un trend positivo soprattutto per i lavoratori più giovani (15-29 anni) che vedono crescere le loro assunzioni di 1.261 unità.

Un altro dato incoraggiante riguarda le tipologie contrattuali, in particolare la crescita del lavoro a tempo indeterminato: è di 337 unità. (pari a un + 22,5% rispetto al 2017).

Franco Ianeselli, segretario della Cgil trentina. (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Lavoro, un inizio 2018 con segno positivo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento