Economia

Il Trentino insieme ai rappresentanti di Toscana e Umbria è fra i promotori del neonato coordinamento nazionale delle strade del vino, dell’olio e dei sapori italiane. Ne parla Francesco Antoniolli, presidente della Strada del vino e dei sapori del Trentino.

Lutto nel mondo del turismo trentino. Si è spento l'8 gennaio all’età di 57 anni, dopo aver lottato contro la malattia, Luca Libardi, imprenditore, gestore dell’Hotel Eden di Levico e dal 2011 presidente di Asat, l’Associazione albergatori e imprese turistiche.

“Dobbiamo liberarci dalla chimera del biologico, non è la panacea di tutti i mali. Il futuro invece è nella sostenibilità”. Le parole dell’assessore provinciale all’agricoltura, Michele Dallapiccola.

Ricordate la polemica che nei primi anni di questo millennio, con la globalizzazione e l'apertura del mercato europeo, ha agitato diversi paesi con lo spauracchio del mitico “idraulico polacco”?

Questo intervento, che offre alcuni spunti utili all'inizio di quest'anno caratterizzato da due appuntamenti elettorali, è stato elaborato dal Gruppo di riflessione sui valori sociali che si riunisce presso Villa Sant'Ignazio di Trento.

L'anno appena trascorso è stato caratterizzato da una crescita economica maggiore rispetto alle aspettative. Bene il manifatturiero e il turismo. Andreaus: "Cauto ottimismo per il 2018. Resta l’incognita politica delle elezioni.

La burocrazia, per gli immigrati, è un incubo che spesso sembra senza via di uscita. La cooperativa Safe, fondata da tre donne immigrate, offre servizi per destreggiarsi senza problemi.

Il vescovo di Trento, Lauro Tisi, intervistato da un quotidiano locale, è intervenuto anche sulla vicenda Sait.

L’anno nuovo comincia con le ottanta lettere di licenziamento del Sait. Nonostante l’accordo sindacale sottoscritto in extremis il 20 dicembre, questa lunga vertenza lascia nella comunità trentina una profonda ferita e molti interrogativi.

La stagione fredda è anche il periodo in cui fioriscono  in natura anche i più bei fiori dell’inverno: eriche, elleborri o rose di Natale  e i bucaneve.  Senza dimenticare gli odorosissimi calicantus e hamamellis.

L'obiettivo è quello di "sostenere l'occupazione nelle imprese cooperative, prestando particolare attenzione alle cooperative associate, che denotano segnali di difficoltà tali da riflettersi sulla tenuta dei posti di lavoro".

E' il Reddito di attivazione al lavoro: la Provincia vuole incentivare le persone disoccupate ad attivarsi, con il sostegno della rete dei servizi per l'impiego, al fine di accedere ad un nuovo impiego. Rivolto ai disoccupati di almeno 40 anni. Entrerà in vigore il primo gennaio. 

Ieri le quotazioni che domenica scorsa erano salite ai 20 mila dollari sono calate a picco e nel giro di 24 ore il bitcoin ha perso sul mercato un quarto del suo valore.

La viticoltura anche nelle tre regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige (ma non solo) va incontro a grosse difficoltà di sopravvivenza causate dai cambiamenti climatici in atto. Diversi gruppi di ricerca lavorano a vitigni resistenti al cambiamento.