Economia
stampa

Biodiversità: a Stenico l'apertura di Maso da Pont

Tognon: "una struttura esempio di biodiversità culturale da salvaguardare. Assieme all'attenzione per natura, agricoltura e zootecnia"

Biodiversità: a Stenico l'apertura di Maso da Pont

Fino al 3 giugno sono in programma in Trentino una serie di eventi per divulgare i valori della biodiversità, da quella naturalistica a quelle agricola e alimentare. Si tratta della terza edizione della manifestazione "Il Trentino per la biodiversità", che ieri ha vissuto l'evento clou a Stenico, a Maso al Pont, organizzato con l'Ecomuseo della Judicaria e l'Azienda per il turismo Terme di Comano Dolomiti di Brenta.

Una struttura quella del Maso al Pont, recuperata rispettando criteri di tutela del territorio e le tradizioni locali: tetto i paglia, ma anche la cura dei campi e pascoli che la circondano. Protagonisti i produttori locali più attenti alla valorizzazione delle ricchezze del luogo.

Focus della giornata - accanto ai laboratori, alle dimostrazioni, alle occasioni esperienziali - le forme e modalità per comunicare al meglio la biodiversità di un territorio, che si esprime non solo attraverso i prodotti delle sue filiere agroalimentari ma anche attraverso il paesaggio, la cultura, le tradizioni.

La presidente dell'Ecomuseo della Judicaria, Giancarla Tognoni (ascolta qui sotto)

Ascolta l'audio

Biodiversità: a Stenico l'apertura di Maso da Pont
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento