Economia
stampa

A Palazzo Roccabruna laboratori e degustazioni

Il piacere del pane fresco

Mais, frumento, segale diventano farina per preparare gustoso pane “a chilometro zero”, grazie all’iniziativa dell’Associazione panificatori della Provincia di Trento e della Camera di Commercio che porta a Palazzo Roccabruna, nel centro storico di Trento, il profumo del pane appena sfornato.

Parole chiave: Cciaa (2), pane (51), artigianato (237)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito