Economia
stampa

I benefici della nuova cerasicoltura basata su portainnesti nanizzanti

L'anno d'oro di Kordia e Regina

I benefici della nuova cerasicoltura basata su portainnesti nanizzanti, introdotta in Trentino nel 1997 da due dirigenti della Cooperativa Sant’Orsola.

Parole chiave: cooperazione agricola (1), agricoltura (2164), cerasicoltura (10), Sant'Orsola (7), ciliegio (9)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito