Cronaca

stampa

La nomina, al più presto, di un direttore stabile e la creazione anche in Provincia di Trento della figura del Garante dei detenuti. A chiederlo è Franco Corleone, Garante dei detenuti della regione Toscana e coordinatore nazionale dei garanti, che venerdì 19 settembre ha visitato il carcere di Trento. Struttura nuovissima, dove però si sono registrate tre morti – due tragiche - nell'ultimo anno. Corleone è giunto a Trento su invito del gruppo consiliare del Pd, che ha pront.o un disegno di legge per l'istituzione anche in Provincia di Trento del garante, primo firmatario il consigliere Mattia Civico

Tra i quattro progetti scelti da Missio, organismo della Conferenza Episcopale Italiana, per promuovere la Giornata missionaria mondiale (19 ottobre), ce n'è uno targato Trentino. E' il progetto del “Centro Giovanni Paolo II Giustizia e pace”, che a Kampala in Uganda opera nella ricerca della riconciliazione e della pace. Ne parla il vescovo comboniano padre Giuseppe Filippi, tra i promotori del Centro – promosso da cinque congregazioni religiose - e suo primo presidente.

La visita e la celebrazione della santa messa al Sacrario in Friuli, che custodisce le spoglie di 100mila soldati italiani morti nel Primo conflitto mondiale. ha puntato il dito contro i "pianificatori del terrore, gli imprenditori delle armi, gli affaristi della guerra che hanno scritto nel cuore". La sintesi della diretta del Centro Televisivo Vaticano.

La cerimonia promossa lunedì 8 settembre a Trento dall'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (Anpi) del Trentino con il Comune di Trento per ricordare i militari italiani internati nei lager tedeschi dopo l'8 settembre 1943.

L'associazione “Una scuola per la vita” di Trento lancia un appello per la Somalia, investita da una nuova crisi alimentare Per contribuire alla raccolta fondi conto corrente bancario e postale sono sul sito dell'associazione: www.unascuolaperlavita.org. Parlano la presidente dell'associazione Maria Antonietta Felicetti e Sareeda Cali di "Madina Warsame".

Quella in corso per arrestare l'epidemia del virus Ebola che sta flagellando l'Africa occidentale è una delle operazioni umanitarie più complesse di sempre, dal punto di vista logistico, dell'UNICEF. Le immagini mostrano l'allestimento di uno dei 33 voli speciali gestiti negli ultimi 27 giorni dalla UNICEF Supply Division. Per maggiori informazioni visita http://uni.cf/ebola.

"E’ oramai passato un anno da che non si hanno più notizie di nostro figlio e fratello Paolo, sacerdote, gesuita, italiano, scomparso in Siria il 29 luglio 2013". A un anno dalla scomparsa di padre Paolo Dall'Oglio, i famigliari hanno diramato un appello, diffuso anche tramite un video su Youtube, per "sapere della sua sorte".

Padre Paolo Dall'Oglio, fondatore della comunità monastica di Deir Mar Musa in Siria, impegnato per oltre 30 anni nel dialogo interreligioso in quel Paese (e per questo ben conosciuto anche in Trentino), era stato espulso dal regime di Assad nel 2012. Nel luglio 2013 era rientrato per una missione umanitaria. A un anno dalla sparizione, non si hanno certezze di alcun genere, anche se le voci più accreditate indicano in miliziani quaedisti che controllano la regione settentrionale di Raqqa gli autori del sequestro di padre Dall'Oglio.

E' un ritiro davvero speciale quello dei giovani arabo israeliani della Tarshiha Football School, nell'Alta Galilea. E' un bell'esempio di convivenza tra fedi diverse e lo si vede anche nelle giornate trascorse tra i monti del Trentino. La frequentano arabi cristiani, melchiti, drusi, musulmani. Sono arrivati in 26 dal nord di Israele a Deggia nel Banale con sei accompagnatori, ospiti della Parrocchia di San Carlo Borromeo di Trento dal 27 giugno al 3 luglio

Arno Kompatscher dall'ottobre 2013 è alla guida della Provincia autonoma di Bolzano: "Il secondo Statuto di autonomia ha trovato il modo di accontentare tutti. Tanto che ora noi difendiamo insieme l'autonomia a Roma", dice. "Con Ugo Rossi i rapporti sono ottimi: abbiamo le stesse idee qui come a Roma e ad Innsbruck".

A margine dell'assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione, il Presidente Diego Schelfi commenta l'apertura di Ugo Rossi che ha accolto la proposta di un protocollo di lavoro comune. "La Cooperazione ha al suo interno molte persone che sapranno dare quanto e più di me", afferma Schelfi, parlando del proprio mandato in scadenza il prossimo anno.

“Human Rights? #memento – Dalla guerra alla pace” è il titolo della nuova mostra visitabile dal 22 giugno al 28 luglio sul Colle di Miravalle di Rovereto su iniziativa della Fondazione Opera Campana dei Caduti e di Spazio-Tempo Arte. Si tratta di un evento artistico internazionale che coinvolge 110 artisti provenienti da 25 nazioni sul tema dei diritti umani, della guerra e della pace. Orario di apertura: tutti i giorni dalle 9 alle 19.

Da lunedì 16 giugno Mandacarù, storica realtà del commercio equo e solidale, avrà a Trento un unico punto vendita che sostituirà i due negozi di Piazza Fiera e di via Oss Mazzurana. La nuova sede è sempre in piazza Fiera, ma proprio sotto il Torrione. Manuela Poli, responsabile commerciale di Mandacarù, spiega perché questa scelta.

L'Aquila Basket Trento sfrutta alla grande il primo match-ball utile e conquista la serie A.Dopo la netta vittoria a Capo d'Orlando per 90 a 75 e la chiusura della serie di finale promozione con un perentorio 3 a 0, la festa in città. La seconda promozione in tre anni porta Aquila Basket Trento tra i protagonisti della massima serie.

Al via a Trento la campagna "Non voltarti dall'altra parte". Promossa da Tremembè Onlus con l'Assessorato alla Cooperazione internazionale della Provincia Autonoma di Trento in collaborazione con altre realtà italiane e brasiliane, l'iniziativa rilancia campagna internazionale promossa da ECPAT contro la prostituzione minorile e il turismo sessuale nel mondo. Per richiamare l'attenzione su questo triste fenomeno è stata scelta la satira. A Trento, dal 12 giugno al 15 luglio saranno esposte in tre piazze diverse -- piazze Duomo, D'Arogno e Battisti - 15 vignette selezionata dallo Studio d'Arte Andromeda.
Testimonial della campagna Joao Pedro Stedile, leader del movimento Sem Terra, e l'Aquila Basket, rappresentata dal suo presidente Luigi Longhi.

Un presidio e un'assemblea con alcuni operai dell'Alfa Romeo di Arese, poi il corteo in centro verso il Teatro Sociale: Sindacato di base multicategoriale (Sbm), Usb (Unione sindacale di base) e Slai Cobas hanno accolto così l'arrivo di Sergio Marcionne, ad di Fiat Chrysler Automobiles a Trento. Una protesta indirizzata anche al Festival dell'economia (Fiat è uno dei main sponsor), come spiega Ezio Casagranda (Sbm).