Meridiani
stampa

Uscito in Italia in aprile, "Sopravvivere a Sarajevo" è già in ristampa. Viene presentato per la prima volta in Trentino

Sopravvivere a Sarajevo: memoria, resilienza e testimonianza dai Balcani a Rovereto

Mercoledì 18 ottobre alle  19 a Rovereto, presso la libreria Arcadia in via Fontana 14/A, si tiene la presentazione del libro Sopravvivere a Sarajevo.

Parole chiave: Sarajevo (7), Balcani (152), libri (1844), OBC (24)
La copertina del libro "Sopravvivere a Sarajevo", curato nell'edizione italiana da OBC Transeuropa

Mercoledì 18 ottobre alle  19 a Rovereto, presso la libreria Arcadia in via Fontana 14/A, si tiene la presentazione del libro "Sopravvivere a Sarajevo. Condizioni urbane estreme e resilienza: testimonianza di cittadini nella Sarajevo assediata (1992-1996)", di Bébert Edizioni e il cui editing è stato curato da OBC Transeuropa. 
Grazie all’eccezionale documentazione arricchita da foto dell’epoca e illustrazioni, il libro proietta nella vita di tutti i giorni di una città che si trova in uno stato di eccezione permanente: 1.395 giorni passati senza luce, acqua e gas, il più lungo assedio della storia contemporanea.Le voci di questo testo raccontano la forza dell’azione umana, mostrando come nei conflitti l’unica possibilità di sopravvivenza sia la costruzione di una comunità che trae linfa vitale dalla creatività e dalla resistenza culturale. 
L'evento, che vedrà l'intervento di Nicole Corritore e Marco Abram di OBCT, Matteo Pioppi di Bébert Edizioni e Giorgio Ghizzi di Libreria Arcadia, si inserisce nel progetto "The Testimony - Truth or Politics" che si propone di riflettere pubblicamente sulla dissoluzione jugoslava portando al centro le testimonianze individuali di chi il conflitto l’ha vissuto da combattente o invece opponendo resistenza. 
Il progetto, guidato dal Centar za kulturnu dekontaminaciju (Centro per la decontaminazione culturale) di Belgrado (Serbia), ha come partner italiano OBCT che si è impegnato a realizzare un dossier tematico e a partecipare alla creazione di un archivio multilingue e interattivo che sarà online a fine 2017.
A seguito dell'evento del 18 ottobre seguirà la fase conclusiva del progetto: l'esposizione artistica che verrà ospitata dal 17 novembre all'8 dicembre presso la Galleria d'Arte Boccanera di Trento, in cui diversi artisti rielaborano e reinterpretano con i linguaggi dell'arte contemporanea decine di testimonianze orali relative ai conflitti jugoslavi.
Negli stessi giorni si terranno visite guidate all'esposizione e l'organizzazione di una tavola rotonda sui temi del progetto, in collaborazione con la Fondazione Museo storico del Trentino.

Sopravvivere a Sarajevo: memoria, resilienza e testimonianza dai Balcani a Rovereto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento