Politica&Società

La connessione tra la nuova forma di “legittima difesa” e la diffusione delle armi nelle nostre città preoccupa la Rete Italiana per il Disarmo. Concorda Giorgio Beretta, analista dell'Osservatorio permanente sulle armi leggere – Opal.

E' in Trentino con l'ultimo corridoio umanitario, in modo legale e sicuro, la famiglia che abbiamo accompagnato dal nord del Libano.

La mobilitazione delle comunità ecclesiali per una solidarietà diffusa nei confronti dei migranti: il gesto dei biglietti per i trasporti urbani.

Tra le 182 piazze d'Italia impegnate nello sciopero per il clima c'era anche quella di Predazzo. Studenti delle scuole elementari, medie e superiori con i loro insegnanti, ma anche genitori, si sono ritrovati in una corale mobilitazione per il futuro della Terra nella centralissima piazza SS. Apostoli.

Il progetto di educazione alla cittadinanza globale “World Citizen Lab”, nato all'interno del coordinamento Ola, è una sfida innovativa per rafforzare la conoscenza reciproca e la collaborazione tra giovani, trentini e migranti, e far crescere tutta la comunità.

“Si tratta di un business, tra cliniche, agenzie e mediatori, in ascesa esponenziale, di cui si parla poco, che non “buca” lo schermo, una pratica di sfruttamento, una mercificazione del corpo della donna”,

Dopo l'impressionante mobilitazione di venerdì 15 marzo con studenti e studentesse scesi in piazza (anche a Trento e in provincia), il movimento #FridaysForFuture - i “Venerdì per il futuro” dedicati alle tematiche ambientali - portato avanti caparbiamente dalla sedicenne svedese Greta Thunberg si organizza per dare continuità all'impegno per il clima.

A sostegno dell'iniziativa #FridaysForFuture si è pronunciato un gruppo di esperti trentini, con un appello. Tra i firmatari Emanuele Eccel, che lavora al Centro Ricerca e Innnovazione della Fondazione Edmund Mach: “Molti giovani mostrano una consapevolezza verso le tematiche globali molto più matura di quanto spesso si afferma”.

Una conferenza dedicata all’acqua e ai cambiamenti climatici è in programma il 22 marzo - Giornata mondiale dell'acqua - all'ITT "Buonarroti-Pozzo" di Trento, dalle 8 alle 10.30.

Esiste ancora il razzismo? Sì, e lo dimostrano non solo recenti episodi successi a Trento - uno studente universitario indiano aggredito, una studentessa intervenuta per denunciare un episodio di razzismo destinataria di insulti sui social network - ma anche lo stupore misto a incredulità di chi, davanti a persone di colore che sono nate e cresciute in Italia e hanno cittadinanza italiana, deve trovare una giustificazione al fatto che parlano perfettamente l'italiano.

Venerdì 1° marzo il convegno “Liberare la pena” organizzato a Bolzano per celebrare i vent’anni di attività di Odós, il servizio della Caritas diocesana indirizzato a detenuti, ex-detenuti, persone in attesa di giudizio o private della libertà. “Una pena cattiva, ‘buttare via le chiavi’, restituisce alla società individui con una capacità di delinquenza aumentata. mm..

Sul Treno della Memoria, tra i 178 ragazzi trentini, c'erano anche Lorenzo, Michele ed Elisa, tre giovani con sindrome di Down: una testimonianza fortissima e concreta di solidarietà e accoglienza.

L'Apas inaugura il nuovo laboratorio per la formazione al lavoro di detenuti ed ex detenuti. Spazi più ampi e dignitosi in via Linz a Trento.

Il tesserino dell'Ordine dei giornalisti è stato consegnato ai familiari di Antonio Megalizzi, il giovane reporter trentino morto in seguito alle ferite riportate nell'attentato terroristico dell’11 dicembre scorso a Strasburgo. La cerimonia si è svolta nella sede di Trento dell’Ordine.