Politica&Società

L'ultima tegola sul costosissimo programma di difesa Joint Strike Fighter (i caccia F-35) arriva dal Congresso Usa: problemi e costi fuori controllo.

L'abitare è stato il tema al centro del convegno annuale della Caritas diocesana di Trento.

Al convegno promosso dalla Caritas di Trento Teresio Poggio, sociologo della Libera Università di Bolzano, ha portato numerosi dati che delineano efficacemente il problema dell'abitare oggi.

E' stata inaugurata lunedì 24 marzo nel quartiere la Vela di Trento una casa per anziani che riunisce sotto lo stesso tetto cinque signore anziane, quattro studenti universitari e una badante.

I genitori perfetti non esistono. E’ importante invece aiutare i propri figli a superare le difficoltà che incontrano nella vita di ogni giorno. Ne sono convinte Roberta Mariotti e Laura Pettenò, psicologhe e autrici del libro “Genitori in pratica. Manuale di primo soccorso psicologico per aiutare i propri figli nei problemi quotidiani” da poco pubblicato con le trentine Edizioni Erickson.

Il libro “La provincia difficile” (a cura di Sandro Ottoni) raccoglie le ultime cronache politiche tra quelle che Claudio Nolet ha pubblicato sulla rivista “Il Cristallo” per oltre cinquant’anni: una ricca e minuziosa documentazione della storia della problematica altoatesina.

Gli altoatesini sono persone soddisfatte. Certo, la crisi colpisce anche il Sudtirolo, e tuttavia la maggioranza della popolazione si dichiara “soddisfatta o molto soddisfatta per la propria vita”. È quanto emerge dall'Indagine annuale Multiscopo sulle famiglie (“Aspetti della vita quotidiana”) condotta dall’ASTAT, l’Istituto provinciale di Statistica.

Enrico Vanzini era un ragazzo di 19 anni quando fu arrestato sul fronte greco, spedito in Germania come ribelle, a lavorare in una fabbrica di armamenti, e poi nel Lager di Dachau. In sette mesi ne ha viste tante e di più. Agli studenti del liceo “Da Vinci” ha presentato il libro e il filmato che raccontano la sua drammatica vicenda.

Gianfranco Amato presidente dell’Associazione “Giuristi per la Vita”: “I numeri dicono che in Italia non esiste discriminazione. Il rischio? L'eterofobia”.

Mattia Civico, consigliere provinciale del Pd: “Il ddl provinciale presentato dalla maggioranza si riferisce alle discriminazioni sui luoghi di lavoro”.

Il Movimento per la vita martedì sera ha invitato a Trento a parlare sul tema “Omofobia o eterofobia?” il presidente dei Giuristi per la vita, Gianfranco Amato. Chiamando al confronto il consigliere provinciale Mattia Civico, primo firmatario di un ddl sulla discriminazione legata agli orientamenti sessuali.

I grandi mali del sistema abitativo italiano? La sua rigidità, in primo luogo: l'alto tasso di proprietà della casa e il mercato degli affitti relativamente poco sviluppato non incoraggiano la mobilità delle persone, poco propensa a spostarsi per cogliere migliori opportunità di lavoro e di reddito. Inoltre, rispetto al resto d'Europa, rimane basso il livello di protezione sociale nel mercato dell'affitto. “E' tempo che il diritto all'abitazione venga inserito a pieno titolo nell'agenda politica”, afferma il dott. Teresio Poggio della Libera Università di Bolzano, che interverrà al convegno della Caritas di Trento sull'abitare oggi.

“Uno degli obiettivi di questa '72 ore' è anche quello di spingere a mettersi in gioco, a oltrepassare la propria zona di conforto, per scoprire sia quello che sappiamo fare”.

Siete pronti a rimboccarvi le maniche per 72 ore e a lavorare per realizzare un murales in una casa di riposo o un giardino pensile in un quartiere un po' grigio? Se avete dai 16 ai 30 anni, potrete farlo alla fine di aprile rispondendo all'invito della Caritas di Trento, che, per la terza volta, promuove insieme al Centro Servizi Volontariato e all'associazione Noi oratori la “72 ore senza compromessi”.

“BringTheFood” è un'applicazione nata per facilitare un circolo virtuoso tra lo spreco di cibo e le sacche di scarsità e povertà che pure permangono nella nostra società dei consumi. L'applicazione, utilizzabile su computer e smartphone Android connessi ad Internet, è stata ideata e realizzata dal gruppo ICT for Good (ICT4G, unità di informatica per lo sviluppo sociale ed economico) della Fondazione Bruno Kessler, ed è attiva dal maggio 2012 per mettere in rete i soggetti che hanno un'eccedenza di cibo con le organizzazioni che sono in grado di rendere disponibile questo surplus a chi ne ha bisogno.

Gruppo di auto mutuo aiuto online, “Clickami” è un'esperienza totalmente sperimentale e innovativa. Nasce per iniziativa dell'associazione Ama di Trento per offrire ai giovani uno spazio online diverso, rassicurante, dove confrontarsi senza timori.

Il progetto MIVES delle università di Trento e Verona punta a mettere in rete le figure che sul campo si occupano di tutela dei bisogno dei minori.