Politica&Società
stampa

Sul Treno della Memoria, tra i 178 ragazzi trentini, c'erano anche Lorenzo, Michele ed Elisa, tre giovani con sindrome di Down

“Auschwitz, visto da noi”

Sul Treno della Memoria, tra i 178 ragazzi trentini, c'erano anche Lorenzo, Michele ed Elisa, tre giovani con sindrome di Down: una testimonianza fortissima e concreta di solidarietà e accoglienza.

Parole chiave: Shoah (99), Down (14), giovani (2171), ragazzi (574), Auschwitz (12)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito