Politica&Società
stampa

In piazza a Trento sabato 30 marzo per denunciare

La Libia non è un approdo sicuro

Per denunciare le violazioni dei diritti umani in Libia si sono ritrovati in tanti sabato scorso 30 marzo in piazza Cesare Battisti a Trento per la manifestazione “Il Trentino che resiste”. Un sabato pomeriggio dedicato non allo shopping, ma alla denuncia e alla proposta..

Parole chiave: migrazioni (992), Libia (30), diritti umani (343)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito