Politica&Società
stampa

Dedicare mesi della propria vita “fa bene”

“Nel servizio ci mettiamo alla prova”

“Un’esperienza formativa diversa. L’opportunità di fare qualcosa per gli altri, ma con la possibilità di focalizzarsi su un percorso personale che è unico nel suo genere”. Ha raccontato così la sua esperienza una delle giovani che ha potuto svolgere il servizio civile presso l’associazione NOI Trento.

Parole chiave: giovani (2197)

Parlano i giovani dell’associazione NOI Trento, che testimoniano le ricadute positive del servizio civile

“Un’esperienza formativa diversa. L’opportunità di fare qualcosa per gli altri, ma con la possibilità di focalizzarsi su un percorso personale che è unico nel suo genere. Il servizio civile è appunto un’occasione di volontariato offerta ai giovani per costruire e sperimentare, facendolo sia a livello professionale che personale. È mettersi in gioco, e quindi, crescere”.

Ha raccontato così la sua esperienza una delle giovani che ha potuto svolgere il servizio civile presso l’associazione NOI Trento, una delle realtà accreditate. Da molti anni a supporto degli oratori locali, l’associazione è sempre in contatto con la realtà dei giovani dando loro, tramite gli oratori, la possibilità di avere un punto di ritrovo attivo all’interno della comunità.

Per entrare ancora di più in contatto con questa realtà l’associazione si è presa in carico di gestire vari rogetti di servizio che coinvolgono più o meno una ventina di giovani sul territorio.

L’associazione NOI offre la possibilità di far parte di un gruppo che assieme compie un percorso in parallelo al servizio civile, tramite delle formazioni specifiche che toccano diversi temi sia sul piano educativo e di animazione, sia su un piano interpersonale e quindi riflessivo, in proiezione del futuro.

“Questi progetti – racconta un altro giovane passato nei mesi scorsi da questa realtà diocesana - danno la possibilità di sperimentarsi a contatto con delle realtà che sono un punto di riferimento per le varie comunità. Opportunità che fanno accrescere la consapevolezza di sé e della realtà che ci circonda, implementando così anche conoscenze spendibili in ambito lavorativo e professionale.

 Inoltre gli oratori sono anche delle realtà di accoglienza non solo sul piano locale, tramite le varie comunità solidali con cui collaborano, ma anche su un piano internazionale, avviando percorsi di inclusione dei richiedenti asilo.

“Il servizio civile – la sintesi nelle parole dei ragazzi - è un insieme di molte cose, e in ognuna di queste, c’è un’opportunità di crescita.

“Nel servizio ci mettiamo alla prova”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento