Politica&Società
stampa

Un progetto condiviso dalla famiglia con vari enti

Per l’Europa che Antonio sognava

Hanno scelto opportunamente Sala Depero, simbolo dell’appartenenza alla comunità trentina, per ambientare il lancio della Fondazione a ricordo di Antonio Megalizzi, a sei mesi dalla sua scomparsa a Strasburgo, dov’era impegnato nel suo servizio all’Europa

Parole chiave: E (7617)

Attenzione!

La lettura di questo articolo è riservata agli abbonati. Per vedere questo contenuto devi essere Abbonato e digitare il tuo login e la tua password. Se vuoi abbonarti clicca su abbonati subito