Politica&Società
stampa

La Proposta di pace per la Siria elaborata dai profughi siriani in Libano viene presentata oggi alla Camera

"Siria, anche noi al tavolo della pace”. La voce dei profughi oggi alla Camera

Si presenta la Proposta di pace per la Siria elaborata dai profughi siriani in Libano.

Parole chiave: Siria (155)
Da sinistra Alberto Capannini Hsyan Abd El Rahim e Abu Rabiah nel campo proughi di Tel Abbas in Libano il 29 febbraio 2016. Foto Augusto Goio/Vita Trentina

"Ai tavoli delle trattative siede chi ha interessi economici e politici sulla Siria. Noi, vere vittime della guerra, possiamo solo scegliere come morire in silenzio. Ma nel rumore assordante delle armi rivendichiamo il diritto a far sentire la nostra voce”. Hsyan Abd El Rahim (al centro nella foto, con alla sua destra Alberto Capannini di Operazione Colomba e il profugo siriano Abu Rabiah), insegnante siriano di Homs ripararato in Libano e autorevole esponente della comunità siriana riparata nel paese dei cedri, è oggi a Roma, alla Camera dei Deputati, per presentare alla stampa, a nome di molti profughi siriani fuggiti in Libano, una Proposta di Pace per la Siria rivolta ai rappresentanti del Parlamento italiano.

La proposta è stata elaborata insieme ai volontari di Operazione Colomba, Corpo Nonviolento di Pace della Comunità Papa Giovanni XXIII, che dal 2013 opera in alcuni campi profughi del Libano al confine con la Siria.

Alla conferenza stampa interverranno l'on. Michele Nicoletti, e Alberto Capannini, fondatore di Operazione Colomba. Sentiamoli ai nostri microfoni.

Ascolta l'audio

"Siria, anche noi al tavolo della pace”. La voce dei profughi oggi alla Camera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento