Politica&Società
stampa

Una maratona di letture per il 70° della Dichiarazione Universale

Voce ai diritti umani

A Trento una maratona di letture per il 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, nell'ambito delle iniziative proposte dal Servizio attività culturali e il Sistema bibliotecario trentino della Provincia di Trento.

Parole chiave: cultura (3041), diritti umani (330), anniversario (487)
Diritti-Doveri: iniziative per il 70°esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Diritti-Doveri: iniziative per il 70°esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Con un ricco programma sul territorio il Sistema Biliotecario Trentino, in rete con altre realtà, punta a coinvolgere le persone e riflettere sui passi compiuti e le sfide future

Una maratona di letture in Sala Depero, in piazza Dante a Trento, per ricordare i 70 anni della Dichiarazione universale dei diritti umani, approvata dall'Assemblea generale dell'Onu il 10 dicembre 1948. È questo l'evento principale di un progetto promosso dal Sistema Bibliotecario Trentino nella cornice di Biblioè 2018, che coinvolge tutte le biblioteche della provincia che hanno in programma sul territorio numerose iniziative intorno a al tema “Diritti-Doveri”.

Molte le realtà coinvolte sia per la maratona, che si svolgerà il 9 e 10 dicembre, sia per gli altri appuntamenti. Un fitto calendario che di giorno in giorno prende forma arricchendosi continuamente di nuove date.

L’adesione al progetto è stata data da varie istituzioni, enti e associazioni oltre che dalle Biblioteche del Sistema Bibliotecario Trentino, dall’Ordine dei giornalisti, dal Forum Trentino per la pace, Fondazione Caritro, Amnesty Internazional, Centro Astalli Trento Onlus, Centro Cooperazione Internazionale, Diocesi di Trento, Associazione Grande Quercia, Atas Onlus, Centro Servizi Volontariato, Cinformi, Fondazione Franco Demarchi, Ama, dalle Pari opportunità e politiche giovanili della Provincia e da Consolida.

La proposta ha un significato particolare alla luce dei numerosi fatti di cronaca e situazioni di vita reale che mostrano quotidianamente come, a distanza di così tanti anni da questo documento, molti, troppi, siano ancora nel mondo i diritti che vengono continuamente disattesi.

Riflettere sul valore universale dei diritti dell'umanità e sulla necessità di declinare accanto ad essi i doveri di umanità è compito di tutti, dalle istituzioni, alle realtà scolastiche ed educative, ai singoli cittadini. Tutte le iniziative, proiezioni, reading, spettacoli teatrali, seminari, incontri, letture e quant’altro, previste tra dicembre e i primi mesi del prossimo anno, mirano, quindi, a raggiungere più persone possibile.

Il calendario degli appuntamenti è online sul sito della Provincia all’indirizzo https://www.cultura.trentino.it/Biblio/Rassegne-Biblio/Diritti-doveri.

Per partecipare alla maratona, invece, è sufficiente scegliere un brano di propria scelta, che parli dei diritti umani, ma anche dei doveri di ciascuno nel difenderli, e prenotare il proprio spazio su https://www.cultura.trentino.it/Biblio/Rubriche2/70-dichiarazione/Dai-voce-ai-diritti-umani.

Tanti già gli iscritti tra cui anche classi scolastiche e gruppi di volontariato. L’obiettivo è arrivare ad almeno 24 ore ininterrotte di lettura. Ovviamente, si può partecipare e contribuire all’evento anche ascoltando le letture degli altri. Durante la maratona l’accesso alla Sala Depero è libero e gratuito per tutti.

Per diffondere quotidianamente la conoscenza e lo studio dei diritti, inoltre, il Sistema Bibliotecario Trentino ha predisposto delle bibliografie e filmografie tematiche, anche queste reperibili sul sito delle biblioteche.

Dalla maratona a Trento alla “staffetta” di eventi sull’intero territorio provinciale: un impegno collettivo per la dignità umana.

Voce ai diritti umani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento