Il tagliacarte

stampa

Chi segue da anni la strategia “cattolica” della Lega, che a livello nazionale punta all’obbligo dei crocifissi in ogni aula scolastica, non si stupisce che Maurizio Fugatti lo abbia rilanciato nel suo discorso programmatico da governatore.

E’ in atto un attacco all’informazione e alla democrazia - che sulla stampa libera si regge -, che ha provocato una levata di scudi di tutta la categoria. "Quando i potenti di turno attaccano i giornali che li criticano, è sempre un segnale inquietante per la democrazia".

Ha destato profondo sdegno nel mondo del commercio equo e solidale la notizia della strage di attivisti per i diritti umani consumatasi nelle Filippine. Tra le vittime, Felix Salditos, marito di Ruth, esponente del commercio equo e solidale molto conosciuta anche in Trentino.

Qual è la prima conversione che ci viene chiesta dal tempo quaresima? “La capacità di guardare con fiducia e simpatia alla nostra storia e a quella dei nostri fratelli e sorelle” E la risposta dell'Arcivescovo Lauro che nell'omelia del mercoledì delle Ceneri.

Tra i segnali più nascosti del pianeta immigrazione in Trentino c'è il gruppo di otto richiedenti asilo accompagnati da altrettanti tutor volontari che s'incontrano ogni lunedi per scrivere insieme nuovi voci dell'enciclopedia libera online, la famosa Wikipedia.

Ci pare di vederlo, il consigliere Giacomo Bezzi, noneso-solandro “doc”, esponente di punta di Forza Italia in Trentino, mentre verga la sua vibrata interrogazione all’assessore alla salute, Luca Zeni...

Ha lasciato tanta amarezza la morte del disabile tredicenne Adan, caduta dalla carrozzina, mentre con la famiglia curda arrivata dalla Svezia cercava una sistemazione a Bolzano.

"L'auto elettrica? Un'arma a doppio taglio". Ma i dubbi di Marchionne, improntati a un sano realismo, sembrano riproporre la contrapposizione insanabile.

A leggere il comunicato stampa del Gruppo Itas con le dimissioni del presidente Giovanni Di Benedetto si coglie fin dal titolo la volontà di “aprire una nuova fase nella storia della Mutua”. Benissimo. Ma nessun cenno alle vicende della primavera scorsa...

Tra i numerosi casi giudiziari che hanno acceso il dibattito etico in quest'estate c'è anche la richiesta di arresti domiciliari per il capo di Cosa Nostra Salvatore Totò Riina sofferente di diverse gravi patologie.

Suona come uno schiaffo in faccia alle speranze di migliaia di aspiranti “nuovi italiani” il rinvio sine die della legge sulla cittadinanza.

Mandare in fiamme impianti che garantiscono informazioni a migliaia di cittadini è un gesto incivile. Palesemente contrario alla libertà di stampa e all'accesso democratico alle fonti dell'informazione.

Anche i giornali devono ricorrere ormai alle stesse parole, parole antiche: “La strage degli innocenti” hanno titolato in molti martedì dopo il vigliacco attentato di Manchester, subito rivendicato dal Daesh.