Letto per voi
stampa

Letto per voi - Layla. Nel regno del re delle nevi

Una fiaba nel regno di Messner

Un autore d’eccezione, Reinhold Messner, per un libro per bambini che parla di silenzio, di neve e ghiacci, di fatica e di felicità. Si tratta di “Layla. Nel regno delle nevi”, appena pubblicato da Erickson. Spunto per la storia è una spedizione sull’Himalaya dell’alpinista alla quale, circa 30 anni, fa ha partecipato anche sua figlia Layla.

Parole chiave: Libri (1857), ragazzi (612), letteratura (574), lettura (296)
Immagine1

Immagine1

Un autore d’eccezione, Reinhold Messner, per un libro per bambini che parla di silenzio, di neve e ghiacci, di fatica e di felicità. Si tratta di “Layla. Nel regno delle nevi”, appena pubblicato da Erickson. Spunto per la storia è una spedizione sull’Himalaya dell’alpinista alla quale, circa 30 anni, fa ha partecipato anche sua figlia Layla. La bambina aveva voluto andare con lui per vedere dove il padre passava tanto tempo e perché tornava a casa felice, ma incapace di raccontare. Il libro narra passo passo la partenza e il viaggio in aereo, le camminate di avvicinamento con i pernottamenti in tenda, la stanchezza, le genti incontrate che vivono poveramente in paesi sperduti e l’attesa da parte della bambina del padre, che da solo con i portatori e un amico affronta l’ultima parte della spedizione verso la cima della montagna. Da questa il padre ritorna con l’immensità negli occhi e il silenzio sulla bocca. Adesso che è lì con lui, però, Layla comincia a capire il perché di questo silenzio e vuole imparare anche lei “l’arte magica” di contemplare quel qualcosa che sa di avere dentro.

Accompagnata dalle divertenti illustrazioni di Davide Panizza, la narrazione si sviluppa in un continuo accenno a quelli che sono i significati che per l’autore stanno dietro le scalate: dimenticare tutto vivendo in simbiosi con la natura, soffrire il freddo e la fatica, gioire delle piccole cose, saper rinunciare alle comodità del quotidiano, godere del silenzio e ascoltare il linguaggio del vento tra i ghiacci. Vivendo al ritmo delle giornate, scandito dall’alternanza luce/buio, non ci si fanno più domande e si abbraccia il mistero della conquista della vetta con la fiducia in sé stessi e il cambiamento nel cuore. Leggendo tra le righe, tutto questo diventa anche metafora di ciò che comporta per ognuno affrontare qualsiasi montagna, grande o piccola, del mirare al raggiungimento di un obiettivo nella vita, del credere nella possibilità di avverare il proprio sogno fidandosi soprattutto di sé e delle proprie forze.

Con un linguaggio semplice, in alcuni punti un po’ didascalico e moraleggiante, Messner intende trasmettere ai giovani lettori un messaggio preciso riguardo la possibilità di vivere serenamente in un mondo diverso, in cui la chiave per la felicità è nascosta nel rispetto per la natura e per se stessi. Le illustrazioni sono simpatiche e accattivanti: i bambini le ameranno per i loro dettagli tanto curiosi e divertenti, quanto fedeli alla realtà. Immagini che rappresentano un punto di forza per questo libro pensato per i bambini con alcuni passaggi che, probabilmente, saranno gli adulti a cogliere meglio e a apprezzare di più.

Indicato dai 5 anni per la lettura condivisa, dai 7 per la lettura autonoma.

Una fiaba nel regno di Messner
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Non sei abilitato alla visualizzaizone del commento.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento